SPECIALE MOSTRE 2019. TERZA PARTE

SPECIALE MOSTRE 2019. TERZA PARTE

In quest’ultima parte del nostro “Speciale sulle Mostre 2019″ parliamo di cosa potremo vedere durante l’anno in corso a Torino e Roma.

Da Banksy a Picasso, passando per la Russia, ecco la nostra guida alle mostre 2019 da non perdere assolutamente a Roma. A seguire gli eventi artistici di Torino che spaziano da Leonardo da Vinci a De Chirico, da Monet a Mantegna.

Roma

Andrea Bocchi – Nel parco 1919

Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione. Dal 24 gennaio al 13 ottobre 2019  – Galleria d’Arte Moderna.

Una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri

Andy Warhol al Vittoriano

Fino al 24 febbraio 2019 Roma celebra il padre della Pop Art al Vittoriano. Ad attendervi nell’Ala Brasini una grande esposizione su Andy Warhol realizzata in occasione del novantesimo anniversario della sua nascita. Troverete in mostra 170 opere che raccontano la storia di un personaggio che ha tanto influenzato il mondo dell’arte contemporanea .

Pollock e la scuola di New York

Sempre al Vittoriano, non perdete la retrospettiva dedicata a Pollock. Saranno esposti fino al 24 febbraio 50 capolavori tra cui il celebre Number 27, la grande tela di Pollock lunga oltre 3 metri. Sarete trasportati in un contesto artistico conosciuto come Espressionismo astratto. Troverete opere di Jackson Pollock, Mark Rothko, Willem de Kooning, Franz Kline e molti altri rappresentati della Scuola di New York irrompono a Roma con tutta l’energia e quel carattere di rottura che fece di loro eterni e indimenticabili “Irascibili”.

Impressionisti francesi. La mostra

Da Monet a Cezanne

Gli spazi del Palazzo degli esami a Roma ospitano fino al 3 marzo la mostra multimediale Impressionisti Francesi – da Monet a Cézanne che celebra i più famosi pittori impressionisti francesi e uno dei periodi più affascinanti della storia dell’arte moderna. 

Dream. L’arte incontra i sogni 

Fino al 5 maggio appuntamento al Chiostro del Bramante per una bellissima mostra dove i sogni incontrano la grande arte contemporanea. Un percorso espositivo vi permetterà di evadere dalla realtà ed entrare in contatto con l’inconscio e l’onirico. A opere site specific si alternano lavori ripensati per gli spazi del complesso museale e polivalente con sede nel cuore della capitale, in una successione che diviene un unico grande racconto, anche grazie al coinvolgimento di artisti noti, come Bill Viola, Anish Kapoor, Luigi Ontani, Mario Merz, James Turrell, Anselm Kiefer.

“Picasso – La scultura”

 Picasso. La scultura

Fino al 3 febbraio avrete occasione di assistere alla mostra dedicata alla sculture di Pablo Picasso, per la prima volta in Italia alla Galleria Borghese. Si tratta di un viaggio nelle sue opere, attraverso una selezione di 55 capolavori del maestro realizzati dal 1902 al 1961. 

Zerocalcare al Maxxi

Al Maxxi, appuntamento con la mostra personale di Zerocalcare dal titolo “Zerocalcare. Scavare fossati – Nutrire coccodrilli”. Si tratta di un excursus in 600 opere per raccontare ad appassionati e neofiti i 20 anni della produzione artistica del poliedrico fumettista cresciuto a Rebibbia, quartiere a est di Roma che fa da sfondo a suoi racconti e in cui, come dice lui stesso, “manca tutto ma non serve niente”.

Picasso 1953-1973

In programma alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma ci sarà una grande esibizione dedicata a Picasso, le date della retrospettiva vanno da Marzo a Giugno 2019.

Leonardo a Roma

Infine la mostra 2019 più attesa nella Capitale. Anche Roma celebra Leonardo con una grande mostra c presso le Scuderie del Quirinale che si terrà dal 13 marzo al 28 luglio 2019.

Torino

Van Dyck, pittore di corte

Antoon Van Dyck

Ecco un’altro evento molto atteso fra le mostre 2019. Fino al 17 marzo 2019 alla Galleria sabauda dei Musei Reali di Torino, c’è la grande mostra dedicata a Antoon Van Dyck (1599-1641),il miglior allievo di Pieter Paul Rubens, che rivoluzionò l’arte del ritratto del Seicento. Esposte più di un centinaio di opere provenienti da importanti musei e messe a confronto con il corposo nucleo dell’artista conservato proprio nella Galleria Sabauda.

Tutti gli “ismi” di Armando Testa

Armando Testa – Crediti Daniele Bottallo

La Sala Chiablese dei Musei Reali di Torino ospita, fino al 24 febbraio 2019, la grande mostra su Armando Testa dal titolo “Tutti gli “ismi” di Testa” dedicata al famoso pubblicitario, disegnatore, animatore e pittore torinese. Esposti tanti dipinti, fotografie, manifesti, disegni, video, sculture e oggetti di design (da «Caballero e Carmencita» della pubblicità Lavazza, all’ippopotamo azzurro «Pippo» fino al «Punt e Mes») prodotti dagli anni ’40 agli anni ’90 del Novecento.

Madame Reali. Cultura e potere da Parigi a Torino

Madame Reali. Cultura e potere da Parigi a Torino

ll Palazzo Madama di Torino ospita, fino al 24 marzo 2019, la mostra “Madame Reali. Cultura e potere da Parigi a Torino: Cristina di Francia e Giovanna Battista di Savoia-Nemours”. Esposte numerose opere provenienti da musei e collezioni italiane e internazionali

Claude Monet – The immersive experience

Claude Monet

Alla Promotrice delle Belle Arti di Torino c’è, dal 16 marzo 2019, “Claude Monet – The immersive experience”, un’esperienza multimediale in cui il visitatore è coinvolto a 360 gradi nell’arte dell’Impressionismo, vivendo la straordinaria esperienza di immergersi nei straordinari capolavori di Monet, principale fondatore e certamente il più coerente e prolifico del movimento. Un’occasione da non perdere per esplorare il fascino di Monet camminando all’interno dei suoi dipinti

Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro

Leonardo da Vinci – Autoritratto

Anche a Torino non poteva mancare, nell’ambito delle mostre 2019, un evento su Leonardo. Tra i vari appuntamenti torinesi dell’anno leonardiano, ci sarà la mostra “Leonardo da Vinci. Disegnare il futuro” con l’esposizione tra l’altro del celebre Autoritratto di Leonardo da Vinci custodito nel caveau della Biblioteca Reale di Torino che sarà al centro di una esposizione ai Musei Reali. La mostra aprirà il 15 aprile e sarà visitabile fino al 14 luglio 2019.

Giorgio De Chirico: ritorno al futuro

Una delle mostre più attese del 2019 sarà alla GAM – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino e sarà dedicata al grande artista italiano. L’esposizione, intitolata “Giorgio de Chirico: ritorno al futuro”, esporrà una settantina di opere che illustreranno le diverse forme del dialogo tra la pittura del maestro della Metafisica e gli artisti contemporanei, dagli anni ’70 e fino ad arrivare agli anni della Pop art. La mostra sarà visitabile dal 18 aprile fino al 23 agosto 2019.

Mantegna-Madonna con Bambino e i Santi

Andrea Mantegna a Palazzo Madama

Il 2019 si concluderà con l’attesa mostra “Andrea Mantegna. La nascita del codice del Rinascimento” proposta da Palazzo Madama. L’esposizione, visitabile da metà dicembre fino a marzo 2020 (date definitive ancora da stabilire) è curata da Sandrina Bandera e si incentra sul rapporto del pittore e incisore italiano con l’antichità classica.

Sempre a Palazzo Madama ci saranno altre due mostre importanti: Notre-Dame de Paris. Sculture gotiche dalla grande cattedrale, in programma dal 3 aprile al 30 settembre 2019, e “La maiolica italiana specchio del mondo rinascimentale” con esposte oltre 200 capolavori provenienti dalle botteghe di Gubbio, Deruta, Faenza, Casteldurante e Urbino.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Bruna Meloni
Meet the author / Bruna Meloni