Sotheby’s New York – Botticelli, Bernini e Rembrandt

Sotheby’s New York – Botticelli, Bernini e Rembrandt

Master Week 2021 a New York. Da Sotheby’s 7 aste per 4 secoli di capolavori. Soffermiamoci su Botticelli, Bernini e Rembrandt.

SOTHEBY’S ASTE. Tra i momenti salienti della Master Week di Sotheby’s dal 22 al 30 gennaio 2021 vi sarà la vendita del capolavoro di Sandro BotticelliYoung man holding a Roundel”, la scultura “Autunno” del Bernini e di un raro lavoro biblico di Rembrandt raffigurante “Abramo e gli angeli”.

Sotheby’s New York – Sandro Botticelli:

Sandro Botticelli, Young man holding a Roundel

Annunciato da Sotheby’s come ultimo ritratto rinascimentale ad arrivare in asta. “Young man holding a Roundel” proviene dalla collezione del miliardario del settore immobiliare Sheldon Solow scomparso lo scorso novembre. L’opera ritorna su mercato dopo quasi 40 anni, con una stima di 80 milioni.

Precedenti aste: il ritratto è stato precedentemente acquistato in asta nel 1982 per un valore di £810.000.

Storia espositiva: negli ultimi 50 anni è stato in mostra in diversi musei di fama mondiale tra cui la National Gallery di Londra, la National Gallery of Art di Washington e il Metropolitan Museum of Art.

Record d’asta per Botticelli: 10,4 milioni di dollari per la Madonna Rockefeller venduta all’asta nel gennaio 2013 da Christie’s.

Per saperne di più su Sandro Botticelli leggi la voce del dizionario dell’arte dedicata cliccando qui.

Sotheby’s New York – Gian Lorenzo Bernini:

Gian Lorenzo Bernini, Autunno

Il catalogo dell’asta di Sotheby’s New York propone opere selezionate della collezione Hester Diamond, collezionista e designer di interni scomparsa lo scorso febbraio all’età di 91 anni. La collezione comprende opere di arte moderna e contemporanea tra cui evidenziamo artisti come Filippino Lippi, Dosso DossiPablo Picasso, Constantin Brancusi ed Henri Matisse, insieme a tanti altri.

In particolare evidenziamo la scultura “Autunno” del giovane Gian Lorenzo Bernini realizzata con la collaborazione del padre Pietro nel 1616 per il principe Leone Strozzi. La scultura raffigura un uomo alla ricerca di un frutto, simbolo di prosperità e rinascita. E come si legge sul catalogo di Sotheby’s:

Autunno tradisce l’abilità virtuosa del giovane genio che ha rivoluzionato la sensibilità manieristica antiquata di suo padre” ed ancora «Un lavoro di perforazione di tale spontaneità e varietà non si trova nelle sculture di Pietro, o addirittura in quelle di alcun artista prima di Gian Lorenzo Bernini … Autunno cammina in avanti e verso l’alto, tutto il suo corpo è disteso, la sua schiena è inarcata, la sua testa è sollevata e girata; e stringe un ramo per portare alla bocca il frutto maturo. L’intera figura si muove in una traiettoria chiara, continua, ascendente. Non c’è scultura in una posa altrettanto dinamica nel corpus delle opere di Pietro da solo».

La stima dell’opera è di 8-12 milioni di dollari.

Record d’asta per Bernini: nel 2005 il dipinto “Ritratto dell’artista come Marte” è stato venduto da Christie’s a Londra per 176.000£; mentre il bozzetto in terracotta “il moro” ha raggiunto la cifra record di 2,096,650£ (Sotheby’s, Londra). “Autunno” potrebbe però stabilire un nuovo record d’asta per il suo autore.

Per saperne di più su Gian Lorenzo Bernini leggi la voce del dizionario dell’arte dedicata cliccando qui.

Sotheby’s New York – Van Rijn Rembrandt:

Rembrandt van Rijn, “Abrahm and the Angels”

“Abrahm and the Angels” (1646) è una scena biblica del maestro olandese Rembrandt van Rijn definito “tra i dipinti meglio conservati dell’artista” secondo gli esperti di Sotheby’s “un piccolo gioiello”.

Precedenti aste: Apparso in asta l’ultima volta a Londra nel 1848 venduto per £ 64. Ora la stima è di 20/30 milioni di dollari.

Storia espositiva: E’ stato il soggetto principale di una mostra alla Frick Collection di New York nel 2017 dedicata ad Abramo dal libro della Genesi.

Record d’asta per Rembrandt: Luglio 2020 un autoritratto di Rembrandt è stato venduto da Sotheby’s ad un bidder al telefono a New York per 14,549,400 £ (quando era stimato per 12-16 milioni di £). Questa opera aveva segnato il nuovo record d’asta per un autoritratto dell’artista. Ma il record assoluto di Rembrandt è 33.194.694$ per “Portrait of a man with arms akimbo” del 1658 venduto da Christie’s nel 2009.

Per saperne di più su Rembrandt van Rijn  leggi la voce del dizionario dell’arte dedicata cliccando qui.

Non resta che aspettare la fine del mese per seguire le vicende in asta e scoprire chi si aggiudicherà questi capolavori. Le stime degli esperti verranno confermate? Rimanete su MAM-e.it per i prossimi aggiornamenti.

Leggi anche:

Un piccolo capolavoro di Rembrandt all’asta da Sotheby’s a New York

Top art Price 2020. Guida al mercato dell’arte

Sotheby’s Parigi: collezione di Christo e Jeanne Claude

Christie’s e Sotheby’s: Fatturati e vendite all’asta per il 2020

Sotheby’s aste – Master Week gennaio 2021 – Auction

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Cristina Morra
Meet the author / Cristina Morra

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>