premio strega 2021 cinquina
Arte,  Libri

Premio Strega 2021: la cinquina dei finalisti

Premio Strega 2021: ecco la cinquina dei finalisti

Il concorso del Premio Strega 2021, uno dei premi letterari più ambiti del panorama italiano, sta giungendo al termine: ecco la cinquina dei finalisti. Tra i 62 proposti inizialmente, “solo” 12 libri erano stati selezionati dai 660 aventi diritto e di questi solo 5 si contendono il premio finale. Scopriamo gli autori che potrebbero vincere il LXXV Premio Strega.

premio strega 2021 cinquina

La cinquina dello Strega 2021 tra favoriti ed esclusioni eccellenti

Lo scorso 10 giugno nella bellissima location del Teatro Romano di Benevento il comitato del Premio Strega ha comunicato la cinquina finalista. La rosa finale è composta da Emanuele Trevi con Due vite (Neri Pozza), Edith Bruck con Il pane perduto(La Nave di Teseo), Donatella Di Pietrantonio con Borgo Sud (Einaudi), Giulia Caminito con L’acqua del lago non è mai dolce(Bompiani) e Andrea Bajani con Il libro delle case(Feltrinelli). Si tratta di tre romanzi e due libri autobiografici.

Tra i primi figura Il libro delle case di Bajani che racconta una storia attraverso i luoghi in cui si sviluppa. Insieme a questo, anche L’acqua del lago non è mai dolce di Caminito che ha per protagonista una figlia e sua madre e Borgo Sud di Di Pietrantonio (qui la nostra recensione). Autobiografici sono invece Il pane perduto di Bruck, vincitore del Premio Strega Giovani, in cui la scrittrice racconta la sua esperienza di ebrea durante il Nazismo, e Due vite di Trevi, attualmente il favorito, di cui abbiamo fatto la recensione.

Hanno fatto però discutere le esclusioni di alcuni romanzi che meritavano la presenza nella cinquina del Premio Strega 2021, primo fra tutti Sembrava bellezza (Mondadori) di Teresa Ciabatti.

La votazione finale, quella che decreterà il vincitore, si terrà il prossimo 8 luglio a Roma. E voi chi votereste?

LEGGI ANCHE: 

Il Salone del Libro di Torino 2021 sarà in presenza: le date

Oroscopo maggio 2021: un libro del premio Strega per segno

L’Anno che a Roma Fu Due Volte Natale, recensione del romanzo

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *