Hangar Bicocca digitale
Arte

Pirelli Hangar Bicocca scopre una nuova forma di digitale: Bubbles

Pirelli Hangar Bicocca lancia Bubbles: il museo scopre una nuova forma di digitale

Bubbles è una nuova piattaforma digitale e dinamica in continuo aggiornamento che ruota attorno all’arte ed agli artisti, capace di trasformare il sito del museo milanese Pirelli Hangar Bicocca. Il Progetto è online dal 9 marzo, ed il design è stato realizzato dallo Studio Leftloft.

Il direttore generale Alessandro Bianchi ha spiegato:

Pirelli HangarBicocca ha provato a porsi una domanda: noi abbiamo altissimi contenuti realizzati nel corso degli anni e abbiamo sentito il bisogno di creare un’archiviazione che potesse essere facile da raggiugere, di semplice fruizione e interessante per il pubblico, però questo non è bastato. Per cui abbiamo immaginato qualcosa di nuovo, con un progetto che creasse contenuti che esistono e resistono a prescindere dall’attività in corso in Hangar.”

Bubbles – L’idea di Pirelli HangarBicocca:

L’idea di Bubbles è nata durante il primo lockdown, con l’obiettivo di offrire al pubblico del museo uno strumento capace di esplorare il mondo dell’arte contemporanea comprendendo le potenzialità ed il valore aggiunto che il digitale  può dare ad un’istituzione culturale come Pirelli HangarBicocca.

Come continua Alessandro Bianchi infatti:

“Si è trattato di portare tutto quello che avevamo in digitale su diversi canali su un’unica piattaforma e di fare un palinsesto vero e proprio per il futuro.

Pirelli Hangar Bicocca digitale – le bubbles:

“Sono cinque bolle, sostanzialemente cinque ambienti, nei quali il visitatore può fruire di contenuti diversi, ma molto interconnessi tra loro”.

Le Bubbles sono dedicate a Listen, Read, Connect, Watch ed Experience. Tramite estratti di articoli, video e cataloghi permettono quindi di esplorare le mostre di Pirelli HangarBicocca in una prospettiva differente.

Chiunque può ascoltare playlist musicali proposte, connettersi a progetti e partecipare in tempo reale ad eventi in streaming.

Bubbles e lo spazio fisico di Pirelli Hangar Bicocca:

Bubbles continua però ad essere in relazione con la dimensione fisica del museo, come luogo che, non appena possibile, continuerà ad accogliere il pubblico e la comunità di affezionati che ruota attorno al museo. Infatti:

Bubbles ovviamente non potrebbe esistere senza Hangar. Sono interconnessi e sono in quale modo la stessa cosa, ma superando quello che è il concetto di digitale come strumento esclusivo per creare attenzione, perché questo a nostro avviso è un po’ superato”. (conclude Alessandro Bianchi).


Bubbles, il nuovo sito web di Pirelli Hangar Bicocca
Puoi leggere anche:

Pirelli Hangar Bicocca riapre al pubblico con una mostra di Neil Beloufa

La nuova programmazione di Pirelli Hangar Bicocca

Pirelli Hangar Bicocca celebra Chen Zhen a vent’anni dalla sua morte

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *