Arte

“PHOTO-POETIC: AN ANTOLOGY” NON È UNA SEMPLICE MOSTRA DI FOTOGRAFIA

 

Photo-Poetic: An Antology è più di una mostra di fotografia, è un’esposizione collettiva di dieci artisti di nuova generazione che hanno scelto questo mezzo per raccontare una storia.

Settanta opere di Claudia Angelmaier, Erica Baum, Anne Collier, Moyra Davey, Leslie Hewitt, Elad Lassry, Lisa Oppenheim, Erin Shirreff, Kathrin Sonntag e Sara VanDerBeek, tutti esposti in prima persona per esaminare lo sviluppo della fotografia contemporanea all’interno della storia dell’arte e della cultura visiva.

Il risultato sono lavori in cui alla base è il concettualismo e ogni oggetto diventa simbolo di manifestazione del sé. Libri, riviste, copertine di dischi e video sono ripresi per una nuova visione dello still-life. Pieni di significato per una nuova poetica evocativa  in cui la fotografia è indagata in prima persona nel suo evolversi rapidamente verso il digitale. Più che scatti, infatti, sono sculture, solo che a essere plasmato non è il legno, non è la ceramica, è un file al cui interno sono conservate delle storie. Degli autoritratti, delle biografie.

 

Photo-Poetic: An Antology

Fino al 23 marzo 2016

Guggenheim, New York

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!