Carrà e Martini: due grandi del '900 in mostra a Verbania
Arte,  Mostra

Carrà e Martini: due grandi del ‘900 in mostra a Verbania

Interessante mostra dedicata a due artisti che hanno interpretato il Novecento con una propria e originale visione.

 

Carrà e Martini, due grandi artisti del ‘900 sono i protagonisti di una mostra al Museo del Paesaggio di Verbania dal 13 giugno al 3 ottobre.

Carrà e Martini. Mito, visione e invenzione. L’opera grafica; questo il titolo della mostra che apre la stagione espositiva del Museo del Paesaggio.  L’interessante esposizione è curata da Elena Pontiggia e Federica Rabai, direttore artistico e conservatore del Museo.

In mostra oltre 90 opere, per lo più di grafica, dei due grandi artisti del Novecento italiano che si sono distinti e affermati proprio grazie all’invenzione di un nuovo linguaggio in pittura e scultura.

 

Cosa vedremo nella mostra di Carrà e Martini a Verbania?

 

Carrà e Martini: due grandi del '900 in mostra a Verbania
Di Carlo Carrà sono esposte circa cinquanta tra acqueforti e litografie a colori

Carlo Carrà

Di Carlo Carrà sono esposte circa cinquanta tra acqueforti e litografie a colori, che comprendono tutte le più importanti produzioni dell’artista. Si va dagli incantevoli paesaggi dei primi anni venti, tracciati con un disegno essenziale e stupefatto come Case a Belgirate del 1922, alla suggestiva Casa dell’amore (1922), fino alle visionarie immagini realizzate nel 1944 per un’edizione di Rimbaud, in cui Carrà, sullo sfondo della guerra mondiale, rappresenta angeli, demoni, creature mitologiche e figure realistiche, segni di morte ma anche di speranza (Angelo, 1944).

 

Carrà e Martini: due grandi del '900 in mostra a Verbania
Nella mostra sono incluse 10 splendide sculture di Arturo Martini

Arturo Martini

Sono circa quaranta, invece, le opere di Arturo Martini in mostra a Verbania.  Tutte comprese tra il 1921 e il 1945 coprono tutta la carriera dell’artista, a iniziare dal lavoro a matita su carta Il circo del 1921 circa. Periodo nel quale Martini è molto prossimo a Carrà e in genere a una personale rivisitazione della congiuntura metafisica.

Accanto a queste prove dell’artista sono esposte dieci sculture come La famiglia degli acrobati, Can can, Adamo ed Eva, Ulisse e il cane, Testa di ragazza, Busto di ragazza e tre tele: Sansone e Dalila, La siesta e Paesaggio verde per rafforzare il tema della differenza tra disegno e realizzazione finale delle opere, pezzi unici di grande valore storico e artistico.

 

Dove e quando

Carrà e Martini. Mito, visione e invenzione. L’opera grafica  al  Museo del Paesaggio, Verbania dal 13 giugno al 3 ottobre 2021. Per ulteriori informazioni: www.museodelpaesaggio.it

 

Leggi anche: Damien Hirst arriva a Roma: la mostra alla Galleria Borghese

Gallerie d’talia Anni Ottanta in mostra a cura di Barbero

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *