MAM-e arte Canova e George Washington. Modello preparatore
Mostra

CANOVA E GEORGE WASHINGTON DOPO 200 ANNI

Dopo il successo americano, al Museo Frik Collection, arriva a Possagno la mostra su Antonio Canova e George Washington.

A Canova, 200 anni fa, fu commissionato il busto del Generale George Washington, il primo presidente degli Stati Uniti.

Per celebrare questa ricorrenza il modello per il monumento al primo Presidente americano, sarà ospitata negli spazi della Gypsotheca e Museo Antonio Canova. Si vuole così rendere omaggio al grande scultore italiano, primo ambasciatore per l’arte italiana in America.

La mostra

La mostra è a cura di Mario Guderzo in collaborazione con Xavier F. Salomon, Chief Curator della Frick Collection.

Inoltre il catalogo della mostra includerà la trascrizione di tutta la corrispondenza relativa alla commissione e saggi di Xavier Salomon, Mario Guderzo,Guido Beltramini, direttore del Palladio Museum di Vicenza.

MAM-e arte Canova e George Washington. Modello preparatore
Modello in gesso per la statua di George Washington realizzata dal Canova

Parlamento di Raleigh

Il Parlamento di Raleigh, nella Carolina del Nord, nel 1816 volle collocare una statua, a figura intera, di George Washington nella sala del Senato

Fu incaricato Thomas Jefferson di ricercare lo scultore che meglio riuscisse in questa commissione. Jefferson propose il nome di Antonio Canova.

Canova accettò l’incarico perché “Washington era un galantuomo”. Il suo George Washington è un condottiero romano, immortalato mentre sta scrivendo la rinuncia al terzo mandato da Presidente degli Stati Uniti.

Sfortunatente un decennio più tardi un tragico incendio divampò nel palazzo del Parlamento riducendo la statua a un ammasso di frammenti.

Il capolavoro perduto

La mostra ripercorre la storia della statua oramai distrutta.

Insomma per la prima volta si potranno  ammirare assieme al modello preparatorio in gesso a grandezza naturale, quattro modellini preparatori, i relativi disegni e le incisioni di traduzione.

Inoltre l’esposizione prevede la presenza di due busti di Jefferson e Washington realizzati da Hudon, due ritratti dei due presidenti americani, le prime idee di sviluppo per un monumento presidenziale e tutta la letteratura conosciuta su questo capolavoro scomparso.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!