,

PALAZZO MORANDO MILANO ANNI 60

PALAZZO MORANDO MILANO ANNI 60

In arrivo a Palazzo Morando la mostra Milano anni 60: dal 6 Novembre.

Palazzo Morando racconta la Milano degli anni 60

In arrivo a Palazzo MorandoMilano anni 60“, mostra in programma dal 6 Novembre. Con fotografie, manifesti e oggetti di design l’esposizione riporta il visitatore al tempo del boom economico. Insomma, un’esperienza che vuole raccontare e far rivivere un’epoca di trasformazioni.

Percorsi

La mostra si apre con immagini della Milano di oggi: la Torre Velasca, il Centro Direzionale, il Pirellone. Ma anche quartieri periferici come Quarto Oggiaro e Comasina, costruiti durante gli anni ’50 per ospitare gli operai.

Per parlare della Milano di oggi non potevano mancare le grandi infrastrutture. Infatti soprattutto le autostrade e la metropolitana hanno reso più volece lo spostamento di cose e persone.

palazzo morando milano anni 60
Treni dellalinea M1 a Milano

Musica d’Oltreoceano a Palazzo Morando: Milano anni 60

Il Boom economico ha portato a Milano un benessere e uno sviluppo culturale senza precedenti. La musica vive una stagione di grande fortuna, iniziata nel 1958 con il concerto di Billie Holiday al Teatro Smeraldo – l’unico in Italia.

Sono gli anni dei grandi del Jazz, da Thelonius Monk a Duke Ellington, che si esibivano ogni anno a Milano al Festival del Jazz. Anche la musica leggera diventa popolare. Infatti nel 1965 i Beatles arrivano in concerto al Vigorelli, precedendo solo di qualche anno i Rolling Stones al Palalido (1967) .

palazzo morando milano anni 60
I Beatles a Milano negli anni 60

Il design italiano

Per rievocare il momento clou del design italiano saranno in esposizione capolavori firmati da maestri internazionali. Uno su tutti Bruno Munari, famoso designer milanese, ma anche Enzo Mari e Joe Colombo, protagonisti del boom.

Inoltre l’esposizione percorre la storia del design industriale e dei suoi marchi storici milanesi. Da Kartell ad Artemide, ma anche Fontana Arte e Cassina. Insomma, prodotti che hanno segnato un epoca.

La contestazione nella milano degli anni 60

Gli anni 60 sono stati anche momento di contestazione. Infatti negli atenei, sull’onda delle contestazioni americane, gli studenti protestavano contro radicati pregiudizi socio-politici.

Intanto si univa alle rivolte la classe operaia. Ovunque nelle fabbriche partivano occupazioni e picchetti: il Sessantotto infuriava.

palazzo morando milano anni 60
Contestazioni studentesche in cattolica a milano

Chiusura:

La bomba espolosa in Piazza Fontana chiude la retrospettiva. Fu uno degli episodi più bui della storia della città – e dell’Italia intera.

Allora era il 12 Dicembre 1969: così a Milano finivano gli anni 60.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>