“LOVE” DI CAMILLA FALSINI, PER FIDENZA VILLAGE E MIART: L’INTERVISTA

“LOVE” DI CAMILLA FALSINI, PER FIDENZA VILLAGE E MIART: L’INTERVISTA

L’ARTISTA CAMILLA FALSINI RACCONTA “LOVE“, IL PROGETTO PER FIDENZA VILAGE, IN ARRIVO A MIART

LOVE” di Camilla Falsini. L’illustratrice italiana collabora con Fidenza Village in partnership con MIART (Fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea), per la terza stagione consecutiva. L’obiettivo delle due realtà è quello di supportare i nuovi nomi dell’arte contemporanea, dando loro un argomento da sviluppare secondo diverse tecniche.

Dall’8 marzo, l’iconica giornata dedicata alla festa della donna, fino a tutta l’estate, il centro commerciale, situato tra Milano e Bologna, si trasforma in una grande, coloratissima, installazione sul tema dell’amore. Ecco perché l’artista non ha risparmiato sui colori e le forme. Dal suo estro creativo, inoltre, nascono anche dei foulard, in cui appaiono i suoi disegni.

Foulard "LOVE" di Camilla Falsini per Fidenza Village
Illustrazione di un foulard di Camilla Falsini per il progetto “LOVE” di Fidenza Village in collaborazione con MIART

L’INTERVISTA

Camilla, quando ti sei appassionata all’arte?

Ricordo che avevo molti libri illustrati, belli e di qualità. Su artisti come Munari, Altan, Delessert, Sendak. I poster che vedevo in giro per casa erano relativi a mostre di Picasso, Kandinsky, Magritte. L’unico pezzo originale era una litografia firmata di Guttuso. Forse anche il fatto di aver frequentato asilo ed elementari alla Montessori, in cui le abilità manuali sono molto incoraggiate, ha avuto il suo peso. 

Del resto la passione, sotto forma della parola love, è anche il nuovo progetto di Fidenza Village. Come ti hanno contattata?

C’era il bisogno di comunicare l’amore, in modo diffuso, gioioso e d’impatto. La sfida era interessante: un argomento che sembra inflazionato e semplice, ma in realtà è un concetto ricco di sfumature e di significati. Mi sono chiesta: “Se l’essere umano, da sempre, ha provato questo sentimento, come ci si è rapportato? Cosa ha creato per dare forma a una cosa tanto sfuggente e complessa?” Ovviamente mi è sembrato naturale indagarlo nell’ambito dell’arte visiva.

Un disegno di Camilla Falsini per "LOVE" al Fidenza Village
Un’illustrazione di Camilla Falsini per il progetto “LOVE” di Fidenza Village in collaborazione con MIART

A cosa o a chi ti sei ispirata per realizzare i tuoi disegni?

Al mondo dei simboli e degli immaginari delle tante culture e civiltà che ci hanno preceduto. Ho iniziato a scoprire le mille divinità dell’amore, dalle forme più belle e diverse. Il concetto stesso è multiforme, e l’essere umano ne ha capito e reso la complessità. 

LOVE” DI CAMILLA FALSINI, UN CONCETTO DIVISO IN TRE PARTI

Come l’hai interpretata questa complessità?

Creando tre diversi mondi e mie divinità dell’amore: il primo è l’amore per il cosmo, a noi misterioso e che quindi stimola il desiderio di conoscenza. Questo è anche consapevolezza che non tutto è “conoscibile” e che la propria “ignoranza” (in senso socratico) è la base della conoscenza. Il secondo è l’amore per la vita come la conosciamo, per la natura, per il pianeta terra, per gli animali. In questa figura ci sono dei riferimenti all’amore anche passionale senza distinzioni di orientamento sessuale, è accettazione della complessità e accoglienza. Il terzo, il più enigmatico secondo me, rappresenta l’amore per ciò che siamo. Un diamante che concentra la luce dell’universo dentro di noi e la condensa in una sola goccia d’acqua che nutre un fiore bellissimo. L’accettazione di sé e la cura per ciò che siamo, il rispetto per noi stessi, sono la base per il rispetto verso gli altri.

LOVE” approderà anche a MIART, quali sono le tue sensazioni in merito?

Sono molto curiosa ed emozionata per quello che succederà a MIART. Credo che la forza di questo progetto sia proprio quella di riuscire a parlare a pubblici diversi, in contesti diversi. La mia speranza è che l’amore che ho creato arrivi a colpire veramente le persone, le spinga a fermarsi un momento, ad aprirsi agli altri, dia vita a un cambiamento. Se anche solo uno spettatore rimarrà colpito dai miei colori e dai miei personaggi avremo innescato una piccola rivoluzione.

“LOVE” di Camilla Falsini per Fidenza Village e Miart inaugura l’8 marzo presso il centro commerciale.

fidenzavillage.com

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Ilaria Introzzi
Articoli dell'Autore / Ilaria Introzzi

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>