L’OPERA DI JAMES LEE BYARS A VENEZIA: COS’È

L’OPERA DI JAMES LEE BYARS A VENEZIA: COS’È

Una cripta dorata nel mezzo della chiesa di Santa Maria della Visitazione: cosa rappresenta?

L’opera di James Lee Byars a Venezia durante la Biennale; l’opera esposta postuma dalla morte dell’artista. Un grande parallelepipedo coperto di foglia d’oro all’interno del quale giace una sorta di sarcofago nello stesso materiale. Il tutto, all’interno di una cappella affrescata sui canali di Venezia: Santa Maria della Visitazione alle Zattere.

James Lee Byars, l’artista, creò l’opera nel 1994, simulando la sua dipartita terrena e ponendosi nel punto in cui, ora, sono posati dei cristalli.

Tre anni più tardi, Byars morì davvero al Cairo. L’opera, a metà tra scultura e installazione, è un richiamo alle arti antiche dell’alchimia. D’altronde, nei lavori di James Lee Byars, gli elementi sensibili, astratti e simbolici della cultura orientale si fondono con le conoscenze di arte e di filosofia occidentali

L’artista non è nuovo nel panorama veneziano, infatti, già nel 2017 era stata esposta un’altra sua apprezzata opera sui canali della laguna: golden tower.

Golden Tower, James Lee Byars, Biennale 2017

L’esposizione di The death of James Lee Byars, evento collaterale della Biennale a Venezia, è organizzata da Walter Vanhaerents, curatore e collezionista belga a cui l’opera appartiene.

Ho provato a rappresentare Byars e qualcosa per cui lui avrebbe potuto dire “Sì, fai questo in mio onore”

Walter Vanhaerents in riferimento all’esposizione della sua opera alla Biennale

Il racconto di Zad Moultaka

Sedici altoparlanti posti intorno all’opera di Byars pronunciano, sussurrando, dei versi provenienti dal Libro dei morti, un antico testo appartenente alla cultura egizia, performance creata dall’artista libanese Zad Moultaka.

LEGGI ANCHE

PERCHÈ BANKSY È STATO CACCIATO DA VENEZIA

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Arianna Giampietro
Articoli dell'Autore / Arianna Giampietro

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>