LE AMADRIADI DI PIETRO TRAVAGLINI NELLE FOTO DI GIOVANNI GASTEL

LE AMADRIADI DI PIETRO TRAVAGLINI NELLE FOTO DI GIOVANNI GASTEL

 

Mica facile decidere che faccia hanno oggi le ninfe. Nei secoli ne hanno avute infinite in sculture, dipinti, foto. Ma perché rinunciare alla sfida? Giovanni Gastel e il team di Quelquechose (Marco Pozzi, Carlotta Colarossi con la collaborazione dell’art director Paolo Bazzani) non si sono tirati indietro e hanno fatto rinascere le Amadriadi, le ninfe degli alberi, in un bosco fantasmagorico, l’installazione Tenebra caduta, al Superstudiopiù per il Fuorisalone fino al 17 aprile per la collezione di lampade Amadriadi del designer Pietro Travaglini. L’incipit della fiaba è una foto di Giovanni Gastel. Uno scatto che è un enigma, trama e intreccio per una storia che parte da molto lontano. Interno bosco, ci sono delle giovani donne con la faccia selvatica: istinto e sguardo sempre in fuga. Ma in mano hanno il futuro, le lampade di Pietro Travaglini, sintesi di materiali e tecnologia, forgiati artigianalmente. Forti ed eleganti come le donne del mito: “Perché portare la luce non è cosa da uomini”.

Astrid De BeauvoirNon facile inventarsi che faccia ha una ninfa. Oggi poi. Ha avuto qualche riferimento?

Giovanni Gastel: Mi sono ispirato a un quadro che amo moltissimo Ophelia di John Everett Millais, un pittore prerafaellita. E poi, come mi succede da sempre ricreo lo scenario che mi interessa per scattare, curando fino al minimo particolare. E poi vado, lo sento quando è il momento giusto. Parte da una sensazione davvero. A certo punto sento che è quella la foto giusta.

ADB: La mitologia è un tema che lo appassiona da sempre. E’ presente in molte delle sue poesie.

GB: Si’ sono imbevuto di cultura classica, che ricreo e mescolo con il presente.

 

Di Astrid De Beauvoir

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai