, ,

L’APP DI LOOK LATERAL PER COMPRARE PEZZI DI OPERE D’ARTE

L’APP DI LOOK LATERAL PER COMPRARE PEZZI DI OPERE D’ARTE

È arrivata la piattaforma Look Lateral per investire nelle opere d’arte

Da oggi è un po’ come se fosse possibile possedere un’opera d’arte, grazie all’app di Look Lateral che mette in vendita frammenti di opere d’arte a prezzi davvero irrisori, a cui chiunque può accedere.

L’idea è nata dal giovane Niccolò Filippo Veneri Savoia, che si propone di dare una svolta decisiva al mercato dell’arte che, da sempre, sembra essere ristretto all’élite della società.

Ma perché vendere delle parti di opere d’arte?

In un certo senso, per guadagnarci tutti.

Gallerie, privati e artisti potranno mettere in vendita fino al 49% di un’opera d’arte, suddividendola in tanti frammenti dal costo inferiore ai 50€.

Nel caso in cui il proprietario decida di vendere interamente l’opera dovrà riacquistare le quote vendute agli utenti a un prezzo fissato.

Cosa ci guadagna l’utente? È un modo per diversificare il portafoglio degli investitori. Chiunque sarà in grado di investire criptovalute in opere d’arte concrete e di spessore.

L’opera sarà esattamente come un investimento in borsa. Se il suo valore salirà, lo farà anche quello delle quote d’acquisto, diventando un investimento sicuro e “di classe” per chiunque sia interessato.

Dal sito Look Lateral

Coloro che decideranno di vendere le proprie opere d’arte garantiranno l’autenticità e la curatela dell’opera; quest’ultima assicurata dall’installazione di un microchip e dalla fornitura di tutta la documentazione necessaria.

La missione è dare accesso a un pubblico ampio al mercato dell’arte, che a livello globale cresce da 150 anni.

Per ogni opera, sia questa un quadro o una scultura, saranno previste quote minime di accesso alla proprietà, in ogni caso inferiori ai 50 euro”

––Niccolò Filippo Veneri Savoia

Questa la dichiarazione del fondatore della piattaforma che potrebbe rivoluzionare nei prossimi anni il mercato dell’arte grazie al meccanismo della blockchain, lo stesso che regola le transazioni di bitcoin.

Leggi anche: COSA C’È DIETRO IL MOVIMENTO “PIÙ ARTE SUI SOCIAL”

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Arianna Giampietro
Articoli dell'Autore / Arianna Giampietro