Arte

L’accademia dei bambini. Fondazione Prada e il suo primo progetto per i più piccoli

Fondazione Prada apre ai più piccoli con l’Accademia dei Bambini, primo progetto dedicato all’infanzia.

 

 

La programmazione, curata dalla neuropediatra Giannetta Ottilia Latis, ha l’obiettivo di creare un luogo nel quale proposte culturali legate all’arte, al cinema e alla scienza si aprano a un dialogo tra generazioni. Da settembre 2016, l’Accademia dei Bambini propone un nuovo progetto dal titolo “Burattini, marionette… robot e bambini veri” che si sviluppa in una serie di laboratori, eventi e proiezioni fino a gennaio 2017.
L’oggetto animato (burattini, marionette, robot) porta in sé l’idea del doppio, esperienza fondamentale nello sviluppo del bambino e nella storia dell’uomo. Attraverso il doppio, il bambino e l’adulto elaborano un’immagine di sé e si mettono alla prova con ciò che è esterno a loro. I burattini, le marionette e i robot sono utilizzati nelle loro diverse forme per realizzare una serie di attività con i bambini per approfondire questa fondamentale esperienza.

Una serie di laboratori gratuiti condotti da Eugenio Colla e Piero Corbella della storica Compagnia Marionettistica Carlo Colla e Figli è in programma da settembre. Negli spazi dell’Accademia e della Biblioteca viene proiettata inoltre una selezione di documenti video tratti dall’archivio storico della Compagnia. I laboratori si concluderanno il 22 e 23 ottobre con la messa in scena di uno spettacolo originale tratto dal racconto “Il Gigante Egoista” di Oscar Wilde, a cura della Compagnia.

Dal 5 novembre al 18 dicembre sono invece proposti dei workshop, condotti dall’art director Massimo Sirelli, ideatore del sito “Adotta un Robot” (www.adottaunrobot.com). Durante i laboratori i bambini e gli adulti guidati dai maestri esplorano tecniche e stili per la costruzione di burattini e robot.

Sabato 8 ottobre dalle ore 10 alle 13 si terrà al Cinema della Fondazione una tavola rotonda incentrata sul tema dell’empatia, coordinata da Vittorio Gallese, neurofisiologo dell’Università di Parma che ha contribuito alla scoperta dei neuroni specchio nel 1992. L’incontro vedrà inoltre la partecipazione della docente di Filosofia della Persona dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano Roberta De Monticelli, del professore di Estetica e Filosofia dei Linguaggi presso l’Università
degli Studi di Milano Andrea Pinotti e di Giorgio Metta, Vice Direttore Scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) dove guida lo sviluppo del Robot Umanoide iCub.

In concomitanza con la tavola rotonda e nelle settimane successive, nel Cinema della Fondazione sarà in programma una rassegna cinematografica, aperta al pubblico gratuitamente su prenotazione e dedicata ai temi del progetto. La selezione dei film sottolinea l’aspetto relazionale con l’oggetto animato e il rapporto empatico tra esseri umani attraverso la rappresentazione cinematografica di storie dedicate all’infanzia.

Il programma, suddiviso tra film per bambini e film per i più grandi, propone le seguenti pellicole: Le avventure di Pinocchio (1972) di Luigi Comenicini; E.T. (1982) di Steven Spielberg; Metropolis (1927) di Fritz Lang; Léon (1994) di Luc Besson; I 400 colpi (1959) di François Truffaut; La vita davanti a sé (1978) di Moshé Mizrahi; Romain Gary – Le roman du double (2010) di Philippe Kohly; Io non ho paura (2003) di Gabriele Salvatores; Wall-e (2008) di Andrew Stanton; Parade (1917) di Erik Satie, un balletto di Leonide Massine musicato da Erik Satie su poema di Jeanne Cocteau con costumi e scene di Pablo Picasso.

Per sottolineare l’aspetto empatico dei bambini nei confronti delle immagini cinematografiche sono inoltre proposti negli spazi della Biblioteca anche documenti video dal titolo “I bambini e lo schermo” che includono le pellicole I bambini al cinema (1957) di Citto Maselli e Ten minutes older (1978) di Herz Frank.

Il calendario completo delle attività è consultabile al seguente link: http://www.fondazioneprada.org/accademia-dei-bambini/

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!