Arte,  Mostra

La donna oggetto si mostra. Da Man Ray a Vanessa Beecroft

La donna oggetto si mostra. A Vigevano, un viaggio nella storia dell’arte per scoprire come è cambiata la rappresentazione della donna nell’ultimo secolo, da Man Ray a Vanessa Beecroft passando per Andy Warhol.

Al Castello di Vigevano, Pavia, la mostra La donna oggetto. Miti e metamorfosi al femminile 1900-2005.
Divisa in quattro sezioni, l’esposizione si snoda attraverso i suggestivi spazi del Castello Sforzesco, uno dei complessi fortificati più grandi d’Europa.
Un viaggio nella storia dell’arte, oltre centocinquanta artisti e duecento opere, che diventa riflessione estetica e analisi di un’evoluzione attraverso la rappresentazione del sesso femminile in un secolo in cui la donna si è emancipata, affermata, si è costituita come «soggetto» protagonista.

La donna oggetto si mostra

Si va dai maestri di inizio Novecento (Giovanni Boldini, Umberto Boccioni, Pablo Picasso, Mario Sironi, Renato Guttuso per citarne alcuni) alle icone di Andy Warhol e ai décollage di Mimmo Rotella che celebrano donne come Marilyn Monroe, Sophia Loren, Moana Pozzi; si ammira l’interpretazione del nudo femminile di Tom Wesselmann, fredda e sensuale al tempo stesso, si arriva alle giovani donne delle performance di Vanessa Beecroft, dove il corpo non è erotismo ma ossessione, nevrosi, alienazione.
Nell’ambito della mostra , La donna oggetto si mostra , una sezione è dedicata alla fotografia, dalle sperimentazioni di Man Ray al dinamismo di Alexander Rodchenko; dal realismo di Nan Goldin alla provocazione, trasgressiva e grottesca, di David Lachapelle. Spazio anche alle giovani artiste italiane: sono quindici e propongono un ulteriore riflessione sulla condizione della donna.
La mostra, curata da Luca Beatrice, sarà aperta al pubblico dal 21 maggio al 30 luglio 2006, da martedì a giovedì dalle 14.00 alle 18.00; venerdì, sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00.
Nella foto, Anton Corbijn, Strippinggirls: Baby, 1999 – Chantal Joffe, Untitled, 1998 – il castello sforzesco di Vigevano
(19 maggio 2006)

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!