bourse de Commerce
Arte

La Collezione Pinault alla Bourse de Commerce di Parigi

La Bourse de Commerce. Il Nuovo museo di arte contemporanea a Parigi esporrà la Collezione Pinault. Apertura prevista il 23 gennaio 2021

“Un nuovo museo sta per aprire a Parigi a due passi dal Louvre: è la Bourse de Commerce, nuova sede della Collezione Pinault, che si aggiunge a quelle di Venezia.”

La Bourse de Commerce – Nuova sede per la Collezione Pinault:

“Grazie all’apertura di una nuova sede della mia collezione, alla Bourse de Commerce, nel cuore di Parigi”, ha dichiarato François Pinault, “è stata compiuta una nuova tappa nella messa in opera del mio progetto culturale: condividere la mia passione per l’arte del mio tempo col più gran numero di persone possibile”.

 Nel 2016 Pinault e la città di Parigi hanno annunciato la collaborazione per la ristrutturazione della Bourse de Commerce. L’ex sede della finanza parigina diventa un nuovo museo di arte contemporanea e l’apertura è prevista il prossimo 23 gennaio.

La bourse de Commerce – La struttura:

La struttura vanta una superficie espositiva di 6.800 metri quadri in cui saranno esposte circa 5000 opere provenienti dalla collezione. Le opere verranno divise secondo nuclei tematici e monografici con focus dedicati ai più grandi artisti della raccolta. Inoltre è prevista una densa programmazione culturale ed educativa. L’edificio si avvale infatti di un ampio Auditorium che sarà sede di conferenze, talks ed incontri con esperti insieme a concerti ed eventi di varia natura.

Il progetto architettonico e museografico è animato da uno spirito di dialogo attivo e continuo con il contesto storico e patrimoniale, con le opere e con il pubblico, oltre che con le sedi veneziane in cui le altre opere della collezione sono esposte. Il fine è quello di arricchire l’esperienza del visitatore nelle sale dell’esposizione ma al contempo tutelare e valorizzare l’edificio stesso.

La Bourse de Commerce è un edificio storico datato 1767. I restauri hanno riguardato sia l’edificio, sia i dipinti che adornano la sua grande hall. In particolare, gli interventi si sono concentrati sulla facciata, sulle coperture, sulla grande cupola, sulle decorazioni e sulle vetrate.

“La storia della Bourse de Commerce”, ha dichiarato l’architetto Pierre-Antoine Gatier, “rivela un edificio in trasformazione permanente, che conserva strettamente il modello di edificio circolare coronato da una cupola importante. Il progetto della Pinault Collection segue questa storia architettonica conservando la memoria dell’edificio storico e apportando un intervento contemporaneo che si pone in ottica di dialogo”. 

Bourse de Commerce
Bourse de Commerce
Bourse de Commerce

Il progetto è affidato al Giapponese Tadao Ando con la collaborazione dallo studio di architetti NeM, gli ingegneri Setec e l’artchitetto Pierre-Antoine Gatier capo dei Monuments historiques de France.

Chi è François Pinaul?

François Pinault

François Pinault è un imprenditore multimiliardario francese. Nel 2020 risulta 27° nella classifica delle persone più ricche del mondo secondo la rivista Forbes, con un patrimonio stimato a 27 miliardi di dollari. Più volte entrato nelle classifiche di ArtReviews come uno degli uomini più influenti nel mondo dell’arte. È infatti uno dei maggiori collezionisti di arte contemporanea. La sua collezione privata vanta di oltre 5.000 opere d’arte con un valore complessivo di 1,2 miliardi di euro secondo Bloomberg.

La Pinault Collection è una delle cinque collezioni d’arte contemporanea più grandi al mondo. E’ costituita da pitture, sculture, fotografie e video appartenenti ai movimenti dell’Arte Povera, del Minimalismo, del Post-Minimalismo e della Pop Art.

I pezzi della collezione sono stabilmente esposti nelle sedi veneziane quali Palazzo Grassi, Punta della Dogana e il Teatrino; ma sono anche regolarmente in visita in tutto il mondo tramite un’incessante politica di prestiti e mostre originali. Adesso il nuovo polo culturale della Bourse de Commerce darà un importante supporto all’attività di esposizione della Pinault Collection oltre che un importante segnale di vivacità culturale.

Puoi leggere anche:

Restauro Notre Dame: Tra aggiornamenti e scoperte

Un terzo polo culturale per la Francois Pinault Foundation di Venezia: Il teatrino 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *