GALLERIE D’ ITALIA A TORINO, SEDE DELLA FOTOGRAFIA

GALLERIE D’ ITALIA A TORINO, SEDE DELLA FOTOGRAFIA

Apre a Torino la quarta sede museale di Intesa Sanpaolo: le Gallerie d’ Italia. Scopri il nuovo museo della fotografia, in arrivo a Palazzo Turinetti.

Gallerie d’Italia a Torino. Intesa Sanapolo investe sul territorio e la cultura annunciando l’apertura di un quarto polo museale a Torino. Dopo il successo di presenze nelle Gallerie d’ Italia di Milano, Vicenza e Napoli, Banca Intesa rilancia con un nuovo progetto culturale. Il museo di Torino sarà dedicato alla fotografia e avrà sede in piazza San Carlo, a Palazzo Turinetti di Pertengo.

Gallerie d’ Italia e Publiphoto

Gallerie d’Italia è il progetto espositivo e di promozione culturale di Intesasanapolo. La collezione di Gallerie d’Italia è composta da circa 30mila opere e si stima che l’anno scorso i visitatori siano stati oltre 500mila. Insomma, un successo di pubblico. Il polo museale di Torino sarà dedicato alla fotografia e alla videoarte. Il materiale espositivo proviene dall’ archivio di Publiphoto, un’agenzia acquisita di recente da Intesa Sanpaolo. Sono circa 7 milioni gli scatti d’archivio che attraversano il periodo dagli Anni Trenta ai Novanta. Oltre a questa collezione permanente,  sono in programma esposizioni temporanee, sempre di materiale fotografico. Previsto il coinvolgimento di specialisti del settore e di Camera – Centro Italiano per la Fotografia.

Palazzo Turinetti come diventerà

Ad annunciare l’avvio del progetto, nella giornata di ieri, Giovanni Bazoli – presidente emerito di Intesa Sanpaolo. Con lui il presidente Gian Maria Gros-Pietro e il CEO Carlo Messina. Inoltre, erano presenti all’incontro il sindaco di Torino Chiara Appendino e  Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte.  La direzione del  progetto architettonico è di Michele De Lucchi, supportato da  AMDL Circle. Si prevede che i lavori dureranno un paio d’anni e riguarderanno varie parti dell’edificio. Le sale storiche saranno dedicate all’esposizione permanente. Poi verrà aperto un bar sul cortile interno. Ma la parte innovativa, vero cuore di questo progetto, è l’entrata al secondo piano interrato.

gallerie d' italia a torino
progetto della sala espositiva, palazzo Turinetti

L’accesso con una scala porta direttamente all’area di accoglienza. Da lì si scende in un secolo livello, tutto dedicato all’esposizione. Insomma, Torino si prepara ad accogliere il museo,  previsto per 6 mila metri quadrati.

gallerie d' italia a torino
Progetto del piano ipogeo, palazzo turinetti

Intesa Sanpaolo per l’arte

Banca Intesa ha già collaborato con Publiphoto e Camera. L’ultima occasione è stata la mostra Nel mirino, realizzata con materiale d’ Archivio Publiphoto. Inoltre, è nota la collaborazione con il fotografo Roberto Casiraghi in The Phair. Oltre al polo di Torino, le Gallerie d’Italia  sono aperte a Milano, in Piazza della Scala, dove è in corso la Mostra Canova e Thorvalsen. Poi a Vicenza, a Palazzo Leoni Montanari, è in corso la mostra Paul Gauguin. Tahitiani in una stanza. Invece a Napoli, a Palazzo Zevallos Stigliano, Banca Intesa espone David e Caravaggio.

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Redazione MAM-E
Articoli dell'Autore / Redazione MAM-E

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>