,

INTERNET ART. L’OPERA DI GUO O DONG

INTERNET ART. L’OPERA DI GUO O DONG

Internet art: Guo O Dong con “The Persistence of Chaos” unisce arte e pericolo.

L’ultima creazione nell’internet art di Guo O Dong si intitola “The Persistence of Chaos“. Spesso l’opera d’arte viene riconosciuta e acclamata per il talento applicato ed il portato storico culturale che la contraddistingue, ma non molte opere sono attivamente pericolose per coloro che le possiedono. “The Persistence of Chaos” potrebbe essere un’eccezione.

mam-e per The persistence of chaos di Guo O Dong
L’opera di Internet Art Guo O Dong intitolata The Persistence of Chaos.

Questo pezzo di internet art è un normale laptop, ospitante sei dei malware più pericolosi al mondo. È perfettamente sicuro, a patto che non lo si colleghi al Wi-Fi o a una USB. Il messaggio che l’opera di Guo O Dong vuol veicolare è la capacità di rendere tangibili le minacce astratte poste dal mondo digitale. Ormai viviamo in era in cui ciò che accade in un computer può fisicamente influenzarci moltissimo. Infatti ci sono virus capaci di colpire elementi sensibili come le reti elettriche o l’infrastruttura pubblica, causando ingenti danni. 

Alcuni virus della “The Persistence of Chaos” di Guo O Dong.

Nell’opera “The Persistence of Chaos” ci sono sei virus installati in un laptop, un Samsung NC10-14GB da 10.2 pollici. Questi malware sono stati scelti per la capacità distruttiva che hanno in serbo. Infatti in passato hanno causato danni economici non indifferenti. Stiamo parlando del virus “ILoveYou”, un bug del computer del 2000, apparso come una lettera d’amore allegata alle e-mail. O ancora “WannaCry”, un attacco ransomware che, nel 2017 spense i computer di ospedali e fabbriche di tutto il mondo. Per questo evento, all’epoca, le agenzie di intelligence incolparono la Corea del Nord. Tuttavia rimane l’esempio perfetto di come gli attacchi digitali possano avere conseguenze fisiche.

virus wannacry
Ransomware Guo O Dong the persistence of chaos

Gli effetti tangibili dei virus.

In effetti “WannaCry” ha causato al National’s Health Service, danni per 100 milioni di dollari, con la collaterale cancellazione di decine di migliaia di appuntamenti medici. L’impatto del danno subito da un simile attacco, sul piano umano, non è quantificabile tuttavia è innegabile. Queste sono preoccupazioni dei nostri tempi, infatti, proprio questo mese, un attacco di ransomware ha devastato la città di Baltimora, congelando i sistemi governativi e bloccando trattative immobiliari, pagamenti di bollette e altro ancora. In totale, si stima abbiano causato danni economici per 95 miliardi di dollari. 

La visione innovativa dell’internet art di Guo O Dong.

L’opera è commissionata dalla società di sicurezza informatica “Deep Instinct” ed è attualmente all’asta online. C’è un live streaming su cui puoi controllare le interfacce del laptop samsung, per assicurarti che non compia movimenti improvvisi e tenere d’occhio il prezzo crescente, che attualmente si trova sopra 1,2 milioni di dollari. Potrebbe sembrare molto da pagare per un vecchio portatile zeppo di malware, ma a Guo O Dong piace pensare alla sua opera “The Persistence of Chaos” come a una specie di bestiario, un vero catalogo di minacce storiche. Augurandoci di non incontrare esemplari di questo bestiario di minacce storiche, dobbiamo riconoscere l’innovatività della visione di Guo O Dong in “The Persitence of Chaos”.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Silvana Petrelli
Articoli dell'Autore / Silvana Petrelli

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>