,

IL QUIRINALE APRE LE PORTE ALLA MOSTRA DI RAFFAELLO

IL QUIRINALE APRE LE PORTE ALLA MOSTRA DI RAFFAELLO

Raffaello arriva a Roma in onore dei 500 anni dalla sua scomparsa

Raffaello 1520-2020. Questo il nome della mostra alle Scuderie del Quirinale con la quale l’Italia rende omaggio a Raffaello Sanzio dopo 500 anni dalla sua scomparsa.

La mostra è stata curata da Marzia Faietti e Matteo Lafranconi con il contributo di Vincenzo Farinella e Francesco Paolo Di Teodoro e realizzata in sinergia con la Galleria degli Uffizi di Firenze e proprio dagli Uffizi arrivano molte delle 120 opere dell’artista esposte. Non solo Firenze ma anche la Galleria Borghese, il Parco Archeologico del Colosseo e i Musei Vaticani hanno contribuito.

Un grande flashback

La mostra di Raffaello è stata inaugurata oggi, giovedì 5 marzo, e resterà aperta fino al 2 giugno. L’Iter espositivo è molto originale, è infatti uno straordinario percorso a ritroso. Parte infatti dalla morte per arrivare attraverso Firenze e l’Umbria fino agli anni giovanili. Questo flashback che viene proposto inizia con una magnifica ricostruzione tridimensionale della tomba di Raffaello al Pantheon realizzata da Factum foundation for digital thecnology in conservation.

Alcuni capolavori alla mostra di Raffaello

Tra le opere esposte, spiccano La Madonna del Granduca, La Madonna della Rosa dal Prado, La Madonna Tempi da Monaco di Baviera e La Madonna d’Alba da Washington. Queste opere tornano in Italia per la prima volta dopo l’esportazione per ragioni collezionistiche.

Tra i più bei dipinti esposti anche il Ritratto di Leone X con i cardinali Giulio De’ Medici e Luigi De’ Rossi. Quadro restaurato recentemente dalla Lottomatica.

mostra raffaello
Ritratto di Leone X tra i cardinali Giulio de’ Medici e Luigi de’ Rossi

Raffaello e il coronavirus

Nonostante il diffondersi del coronavirus, le prenotazioni per la mostra sono state tantissime, più di 70 mila. Ancora più importante è che non vi sia stata nessuna disdetta. Quindi tutti in coda a un metro di distanza l’uno dall’altro per ammirare la più grande mostra mai realizzata relativamente a Raffaello.

 

Leggi anche:

MOSTRE ROMA MARZO 2020: COSA VISITARE

TUTTE LE MOSTRE DA VEDERE A MILANO A MARZO

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Eleonora Reggia
Articoli dell'Autore / Eleonora Reggia

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>