mam-e mostra GERHARD RICHTER IN DIALOGO CON TIZIANO annunciazione
Arte,  Mostra

GERHARD RICHTER IN DIALOGO CON TIZIANO

È dal 1972 che Gerhard Richter dialoga e si lascia ispirare dal grande artista Tiziano e periodicamente torna per riaccendere questa “collaborazione artistica” unica. E questa volta sarà Palazzo Te a Mantova a ospitare la nuova mostra nata dall’ultimo dialogo.

Gerhard Richter è uno dei più rilevanti protagonisti della scena contemporanea. Sono ormai decenni che periodicamente torna a dialogare con l’arte dell’indiscusso maestro Tiziano e anche quest’anno ha deciso di proporre una rielaborazione del suo rapporto con la pittura di Tiziano e con il tema dell’Annunciazione.

Questa rielaborazione ha portato ad una mostra, Tiziano/Gerhard Richter. Il Cielo sulla Terra”, a cura di Helmut FriedelGiovanni Iovane e Marsel Grosso. Verrà ospitata  a Palazzo Te a Mantova dal 7 ottobre 2018 al 6 gennaio 2019.

Inoltre il Museo Diocesano “Francesco Gonzaga” ha deciso di presentare una raccolta delle Annunciazioni presenti nelle collezioni della città, mentre la Diocesi di Mantova propone un percorso cittadino per ammirare le Annunciazioni presenti nelle principali chiese.

In più, anche importanti intellettuali hanno voluto partecipare, ne sono un esempio Giulio Busi, Annarosa Buttarelli, Claudia Cieri Via, che hanno accettato di scrivere per il catalogo edito da Corraini, mentre l’allestimento della mostra ha visto il contributo straordinario di Piero Lissoni.

La mostra è stata realizzata dal Comune di Mantova, dalla Fondazione Palazzo Te e dal Museo Civico di Palazzo Te, con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali, con la collaborazione della Diocesi di Mantova e del Museo Diocesano “Francesco Gonzaga”, con il contributo della Fondazione Banca Agricola Mantovana e di Banca Monte dei Paschi di Siena, e infine con il supporto degli Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani e con il sostegno dello sponsor tecnico Manerba.

http://https://vimeo.com/282847574

Richetr/Tiziano

Gerhard Richter ha elaborato un percorso di 17 opere nelle quali racconta una storia. Una storia che racconta l’incontro con il tema misterioso dell’annuncio. Qui Richter rappresenta la presenza femminile nella sua vita d’artista. Una storia che racconta anche il pensiero e la pratica del colore, la reciproca trascendenza, le connessioni tra i colori nella loro diversità.

Ha dato vita ad una riflessione sul senso della pittura che accomuna Tiziano e Richter. Questo è il fil rouge dell’ultima sala, nella quale Richter ha voluto presentare un suo specchio rosso, del colore della veste della vergine di Tiziano.

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!