Gallerie d'Italia anni Ottanta
Arte,  Intesa Sanpaolo per l'arte

Gallerie d’Italia Anni Ottanta in mostra a cura di Barbero

Gallerie d’Italia Anni Ottanta in mostra dal 2 giungo: PAINTING IS BACK a cura di Luca Massimo Barbero

La prossima stagione delle Gallerie d’Italia apre il 2 giugno con una mostra straordinaria dedicata gli Anni Ottanta. Si tratta di uno sguardo inedito sulla pittura italiana attraverso una selezione di casi straordinari. La mostra è ideata e curata da Luca Massimo Barbero in qualità di Curatore Associato delle Collezioni di Arte Moderna e Contemporanea di Intesa Sanpaolo.

Anni Ottanta in mostra: Quando e dove?

Le Gallerie d’Italia-Piazza Scala, il museo di Intesa Sanpaolo con sede a Milano, presenta dal prossimo 2 giugno fino al 3 ottobre 2021 la mostra: ‘Painting is back. Anni Ottanta, la pittura in Italia’.

La mostra Painting is back. Anni Ottanta, la pittura in Italia:

La mostra propone un’indagine sui protagonisti di quel decennio, che hanno provocatoriamente inteso la pittura come capacità di dipingere il mondo delle immagini spinti da una vitalità nuova che gli permise di acquisire fin da subito visibilità e fama a livello internazionale.

Il pubblico sono le nuove generazioni. La mostra procede per sezioni, capaci di rivelare le numerose sfaccettature e la trasversalità che gli artisti di quegli anni hanno vissuto.

Il percorso alle Gallerie d’Italia – Painting is back. Anni Ottanta, la pittura in Italia :

“Sono partito da una frase di Gino De Dominicis che dice: “il disegno, la pittura e la scultura non sono forme di espressione tradizionali ma originarie. Quindi anche del futuro”. Significa che non sono di moda ma radicali. Per questo ho raccolto i protagonisti delle principali mostre di quel periodo e li ho messi in dialogo tra loro con degli “inciampi”, come dico di solito.” Luca Massimo Barbero.

E continua:

“Ho concepito questo percorso come un “ipertesto” proprio perché ci sono autori che sanno guardare al passato e al presente in contemporanea, come Ontani che cita le religioni orientali con la fotografia colorata e l’idea dell’esoterismo. E poi ci sono i nuovi pittori, come Ernesto Tatafiore, che fu uno dei massimi esponenti del Movimento Transavanguardia, oggi dimenticato.”

PAINTING IS BACK – Gli esponenti della Transavanguardia in Italia:

Nel percorso sono rappresentati gli esponenti della Transavanguardia, ma anche artisti la cui attività procede in continuità con la generazione precedente. Tra questi: Mario Schifano con grandi tele inedite e Salvo con i suoi caratteristici paesaggi realizzati con le tipiche rovine. Ancora Franco Angeli, rappresentato con un Notturno romano (1985-1988) e Aldo Mondino e i suoi scenari multietnici.

Non mancano figure come Gino De Dominicis, Carol Rama e Enrico Baj, al quale è dedicata una sala intera con quattro dipinti direttamente dalla collezione di Intesa Sanpaolo.

Non solo pittura … anche i nuovi media:

Painting is back. Anni Ottanta, la pittura in Italia fa vivere allo spettatore all’interno di uno scenario sconfinato, dove la pittura non è, e non vuole essere, l’unica protagonista, ma è accompagnata dai nuovi media.

Studio Azzurro, l’esempio più rappresentativo di questo fenomeno, è presentato con la monumentale video-installazione IL NUOTATORE (va troppo spesso ad Heidelberg), del 1984.

“Vorrei che ogni opera e ogni ricerca fosse la finestra di un ipertesto, di un collegamento verso qualcos’altro.” (Luca Massimo Barbero).

Prossimi approfondimenti alle Gallerie d’Italia sugli anni Ottanta:

Come anticipa il curatore Luca Massimo Barbero, sicuramente questa prima mostra presso le Gallerie d’Italia darà vita a successivi approfondimenti, con un sguardo inedito all’arte italiana:

“Abbiamo una qualità straordinaria ed è il momento di avanzare con le cronologie per valorizzare i nostri artisti.” (Luca Massimo Barbero).

Gallerie d’Italia Anni Ottanta – Opere in mostra: 

Gallerie d'Italia Anni Ottanta
1. Enzo Cucchi, Le stimmate, 1980, Collezione D’Ercole, Roma, Pedrini Photography, Zurigo.

 

gallerie d'italia anni Ottanta
2. Mario Schifano, Osservatorio, 1985, Collezione Emilio Mazzoli, Modena.

 

Gallerie d'Italia anni Ottanta
3. Salvo, Paesaggio con Rovine, 1984, Collezione Giovanni Michelagnoli, Venezia Courtesy Archivio Salvo.

 

painting is back
4. Aldo Mondino, Ritratto, 1986, Foto Paolo Vandrasch, Milano.

 

Leggi anche:

Gallerie d’Italia: apertura a Milano, Napoli e Vicenza

Mostra fotografica alle Gallerie d’Italia: la milano bombardata

Tiepolo a Milano: alle Gallerie d’Italia una mostra sul grande artista

 

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione: info@mam-e.it

 

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *