,

FRIDA KAHLO, IL CAOS DENTRO: IL DOLORE SI FA ARTE

FRIDA KAHLO, IL CAOS DENTRO: IL DOLORE SI FA ARTE

Arriva a Roma una particolarissima mostra sensoriale dedicata a Frida Kahlo, che sprofonda lo spettatore nel caos dentro l’arte sofferta della pittrice messicana.

Frida Kahlo: il caos dentro è il titolo emblematico del progetto espositivo che avrà luogo al SET – Spazio Eventi Tirso – dal 12 ottobre al 29 marzo a Roma.

La personale ci trasporta nel mondo complesso e colorato dell’artista sudamericana più amata di sempre. I curatori hanno scelto di raccontare il talento artistico di Frida Kahlo raccogliendo dettagli quotidiani e fotografie inedite.

Ecco allora che negli spazi espositivi avremo modo di avvicinarci all’artista attraverso i suoi abiti, i suoi gioielli, i suoi strumenti di lavoro. Passeggiando nelle sale, coglieremo l’anima ribelle e anticonformista di Frida tra le pagine dei suoi diari o lasciando correre gli occhi tra le righe delle sue lettere private.

Arte: Frida Kahlo il caos dentro, l'arte si fa dolore
Locandina di Frida Kahlo: il caos dentro

IL MONDO DI FRIDA

Grazie alle tecnologie immersive e coinvolgenti, Frida Kahlo, il caos dentro ci trasporta nella sua Casa Azul. Avremo accesso alla famosa dimora di Città del Messico, in cui Frida visse con la sua famiglia e poi con Diego Rivera. Passeggeremo nella sua camera da letto, con il baldacchino su cui l’artista, convalescente, scoprì la sua vocazione. Visiteremo il suo studio, il suo coloratissimo giardino.

Vedremo esposte inoltre fotografie inedite della pittrice, scattate dall’amico e fotografo Leo Matiz, che raccontano una donna senza veli. Il dietro le quinte di un mondo complesso: sguardi rubati e momenti intensi che ci accompagnano alle porte del momento perfetto. L’attimo in cui il dolore si fa arte.

Nel caos di una vita trasformata in leggenda, i curatori – Sergio Uribe, Alejandra Matiz, Ezio Pagano e Maria Rosso – hanno raccolto quei tratti intimi e significativi di un’esistenza dolorosa e piena di sfumature.

Tra le rarità inedite, compaiono dipinti d’autore e un ritratto di Frida realizzato da Diego Rivera.

Arte: Frida Kahlo il caos dentro, l'arte si fa dolore
Frida Kahlo e Diego Rivera

TRAME MULTIFORMI

Nella mostra troveremo le ragioni articolate del rapporto burrascoso tra Diego Rivera, muralista messicano, e la sua amata Frida Kahlo. Dalla politica, alle relazioni internazionali, dal rapporto con la malattia ai tabù sessuali infranti, emerge il volto di una donna fuori dalle righe.

Legata indissolubilmente alla sua terra, Frida Kahlo, con la sua anima esotica, racconta un’arte che nasce dal dolore. O forse, è proprio in lei che l’arte si trasforma in terapia della disperazione.

Insomma, Frida Kahlo, il caos dentro narra la personale visione che Frida Kahlo aveva dell’amore e della creatività, dando spazio all’intima delicatezza di un’opera che supera la leggenda pop.

Sicuramente da non perdere!

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Susanna Ferrari
Articoli dell'Autore / Susanna Ferrari

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>