,

FLUCTUART, A PARIGI IL MUSEO PER L’ARTE URBANA

FLUCTUART, A PARIGI IL MUSEO PER L’ARTE URBANA

Fluctuart: il primo museo galleggiante al mondo, interamente dedicato alla Urban Art, ha aperto sulla Rive gauche della Senna, a Parigi.

A maggio, Fluctuart ha aperto i battenti – o, per meglio dire, le vetrate – ai suoi visitatori. Situato nel quartiere Gros Caillou, ai piedi del Pont des Invalides, si presenta con una struttura leggera, adatta a lambire le acque della Senna, con una terrazza che affaccia su Parigi.

UNA FUCINA DI IDEE E ARTISTI

Fluctuart ospita esposizioni permanenti, mostre temporanee, workshop, redisenze d’artista e laboratori in un’ottica di intregrazione tra creatività, espressioni artistiche e fruizione al pubblico.

Fluctuart è un luogo a immagine dei suoi artisti.” dichiara Nicolas Laugero Lasserre, direttore artistico di Fluctuart ed esperto di arte urbana.

Il museo galleggiante è interamente dedicato ai movimenti di urban art, street art e post-graffiti: un luogo vivace e ricettivo in cui viene data carta bianca agli street artist, che possono creare opere site specific in tutti gli spazi del museo galleggiante.

Arte: Fluctuart il museo dedicato alla street art
Render dell’interno di Fluctuart

Oltre all’espressione continua e dinamica di creativi in loco, il museo ospita opere di artisti famosi in tutto il mondo. Banksy, Keith Haring, Shepard Fairey e Vhils sono alcuni dei nomi più interessanti del panorama culturale urbano.

UN’ARTE PER TUTTI…

aperta anche agli autori meno noti, che hanno l’opportunità – in questi spazi in fermento – di esporre le proprie creazioni.

Oggi vogliamo credere nell’idea di un’arte per tutti, il che non significa un’arte mediocre. Questa ricerca di un’arte accessibile a tutti è iscritta nel DNA della Street Art, con artisti impegnati e in sintonia con il loro tempo.

– N. L. Lasserre
Arte: Fluctuart il museo della street art
La Senna

FLUCTUART, IL CUORE DELLA CULTURA URBANA

…si inserisce in un più ampio programma di riqualificazione delle sponde del fiume parigino il cui progetto prevede un potenziamento dell’area, che verrà trasformata in centro nevralgico delle culture contemporanee.

Fluctuart nasce dal progetto dello studio di Architetti Seine Design, esperti di architettura navale: in effetti, la struttura del museo richiama proprio la conformazione di una nave. Modulare e su tre piani, il museo è suddiviso in Sottocoperta – che ospita uffici e una libreria dedicata alla street art – Ponte Centrale – dove sono esposte le opere – e la Terrazza Superiore – luogo in cui si svolgono party ed eventi, presso l’area ristoro.

La struttura di 1200 mq, interamente realizzata in vetro, instaura un dialogo armonioso tra gli ambienti interni e quello esterno.

Arte: Fluctuart il museo dello street art
L’ingresso di Fluctuart

Insomma, visitare Fluctuart è sicuramente un buon motivo per prenotare un volo diretto per Parigi e dedicarsi ai tesori artistici della città più romantica del mondo!

LEGGI ANCHE

Design e Sud italia: una nuova scommessa

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Susanna Ferrari
Articoli dell'Autore / Susanna Ferrari

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>