crypto arte mostra italia
Arte,  Mostra

Crypto Arte, la prima mostra NFT in Italia grazie a Xiaomi

Crypto Arte, la prima mostra NFT a Milano grazie a Xiaomi: arriva Lost in Crypto

Gli schermi di Xiaomi ospitano Lost in Crypto, la prima mostra di arte NFT in Italia, a Milano dal 16 giugno al 9 luglio, organizzata da Plan X Art Gallery e curata da DotPigeon. Una decina gli artisti partecipanti tra i migliori crypto-artisti del momento: Jam Sutton, Six N. Five, DotPigeon, Josh Pierce, Skygolpe x Fabio Giampiero, NessGraphics, BakaArts, Ondrej Zunka, Ted’s Little Dream e Steven Baltay.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PLAN X (@planxartgallery)

Con la mostra Lost in Crypto la crypto arte è arrivata (finalmente) anche in Italia

È Milano, a pochi passi da Moscova, la sede della prima mostra NFT italiana organizzata da Plan X Art Gallery in collaborazione con Xiaomi. Dopo la grande esposizione allo UCCA Lab di Pechino a marzo, e dopo l’annuncio dell’Hermitage Museum di un appuntamento dedicato ai Non-Fungible Token a San Pietroburgo, la crypto arte arriva anche in Italia.

Era solo febbraio scorso quando la tecnologia blockchain invadeva anche il mondo dell’arte e che Christie’s vendeva l’opera di Beeple per $69.3 milioni. Poi, in una rapida corsa l’arte NFT è divenuta una realtà, anche abbastanza preponderante, nel settore artistico. Tanto che, ad esempio, Sotheby’s ha ricreato la sua sede di Londra su Ethereum, oppure, che un’immagine da 8 bit soprannominata ‘Covid Alien’ è stata venduta per quasi $12 milioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jam Sutton (@jamsutton)

Da domani gli schermi Mi TV P1 da 55” di Xiaomi ospiteranno Lost in Crypto, un’esposizione di arte digitale che vede la partecipazione di importanti artisti della scena contemporanea. Lo stesso curatore, DotPigeon, presenterà una sua opera: Goat amongst Goats. Ma ci saranno anche Connection di Josh Pierce, Brainwashed di Steven Baltay e HYP3RL00P di NessGraphics.

Xiaomi è partner della prima mostra di arte NFT a Milano

Xiaomi è una delle aziende che sta dimostrando più interesse nei confronti del fenomeno degli NFT. Infatti, oltre a supportare la mostra, l’Azienda ha donato simbolicamente ad un utente Mi Fan la sua prima discussione nella community sotto forma di NFT, un modo per rendere l’esperienza unica.

mostra nft milano

«Innovazione è una parola ad ampio respiro, che non si ferma a prodotti e servizi, ma arriva anche alle esperienze, e quindi perché no all’arte», dichiara Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia. «Gli artisti all’opera in questa mostra ce ne danno una dimostrazione concreta. La direzione è chiara: continuare ad esplorare nuove forme di connessione con i nostri fan». Ed è per questo motivo che Xiaomi ha prestato i suoi nuovi schermi per regalare allo spettatore un’esperienza visiva unica nel suo genere.

Se siete curiosi di capire qualcosa di più su Crypto Arte, NFT e arte digitale non perdetevi quindi la mostra Lost in Crypto, da domani alla Plan X Art Gallery, in via Marsala 7 a Milano.

LEGGI ANCHE:

Lia Pasqualino in mostra al Museo di Capodimonte di Napoli

Camilla Boemio porta Peter Ydeen a Roma con “Easton Nights”

Damien Hirst arriva a Roma: la mostra alla Galleria Borghese

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *