, ,

“BUY ME A DOG”: LE SCULTURE DI SEBASTIEN NOTRE A MILANO

“BUY ME A DOG”: LE SCULTURE DI SEBASTIEN NOTRE A MILANO

“BUY ME A DOG”, LA PERSONALE DI SEBASTIEN NOTRE INAUGURA NEL CONTESTO DI MUSEOCITY

Giovedì 28 febbraio inaugura, su invito, la mostra di sculture “Buy me a dog” dell’artista Sebastien Notre. Presso lo spazio BRGA, in via Palermo 1, l’evento del creativo francese anticipa la kermesse di MuseoCity, la quale aprirà i battenti questo fine settimana, a Milano.

Sebastien Notre presenta "Buy me a dog" a Milano
Una scultura della mostra “Buy me a dog” di Sebastien Notre a Milano

DALLA MODA ALLA SCULTURA, NOTRE RACCONTA IL QUOTIDIANO

Dapprima iscritto alla prestigiosa St Martin’s School of London, indirizzo Moda, il creativo decide di non terminare gli studi e di dedicarsi esclusivamente all‘arte. In particolare alla pittura e alla scultura. Quest’ultima tecnica è protagonista dell’esposizione, in cui emerge uno studio approfondito sui cani, tra i tanti oggetti della vita di tutti i giorni ripresi nei lavori di Notre, sin dagli esordi.

Il filo rosso tra il passato e il presente dell’artista, tuttavia, non va a esaurirsi completamente. Come molti stilisti, i quali realizzano abiti per se stessi perché nei negozi non li trovano, egli concepisce figure impossibili da avere nella realtà. Tra tutti, i fido, oggetto della mostra. Il suo desiderio, infatti, è sempre stato quello di costruire ciò che non poteva avere, creando davanti ai propri occhi qualcosa di bello e di buono.

Sebastien Notre presenta "Buy me a dog" a Milano
Una scultura della mostra “Buy me a dog” di Sebastien Notre a Milano

NOTRE ALLA CONQUISTA DI MILANO, TRA MOSTRE E RICONOSCIMENTI

Un punto di vista unico a cui va aggiunta una sensibilità spiccata. Sono gli elementi che hanno colpito lo spazio BRGA, portandolo a scegliere il ventiquattrenne come nuovo ospite, puntando, così, su uno dei nuovi talenti dell’arte contemporanea. Infatti l’artista francese aveva già partecipato nel giugno 2018 a una collettiva a Milano, presso la Otto Zoo gallery. Precedentemente, invece, le sale di The Cloister gli hanno dedicato una personale. A essersi accorti di Sebastien Notre sono anche i concorsi internazionali, come lo YICCA (International Contest of Contemporary Art) dove si aggiudica il terzo premio.

“Buy me a dog” di Sebastien Notre aprirà al pubblico venerdì 1 marzo fino al 4 dello stesso mese, dalle 10 alle 16, su appuntamento.

@sebastiennotre

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Ilaria Introzzi
Articoli dell'Autore / Ilaria Introzzi

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>