Bill Viola
Arte

Bill Viola – L’ultimo genio del Rinascimento su Sky Arte

“Bill Viola – L’ultimo genio del Rinascimento” andrà in onda il 31 luglio su Sky Arte

“Bill Viola – L’ultimo genio del Rinascimento” in onda su Sky Arte sabato 31 luglio alle 21.15. Il documentario è diretto da Gerald Fox e ripercorre la storia dei due grandi interventi dell’artista a Londra nella Cattedrale di St. Paul, uno raffigurante la Pietà e l’altro i quattro martiri con i quattro elementi: aria, acqua, fuoco e terra. Bill Viola ha ideato e realizzato questi lavori fortemente introspettivi in circa un decennio e sono frutto del dialogo tra l’artista e Kira Perov, sua collaboratrice e compagna di vita. Si tratta di un insieme di immagini il cui scopo è quello di far riflettere sul senso della nascita, della morte, dell’amore e del sacrificio. Infatti tutti noi di fronte a queste saremo portati a chiederci qual è il nostro ruolo nel mondo.

Bill Viola
Bill Viola, La pietà, 2014, St. Paul’s Cathedral, Londra

Bill Viola e la videoarte

Bill Viola, artista statunitense, inizia a realizzare videoarte nei primi anni Settanta. L’artista negli anni si è molto evoluto e con lui le tecnologie che utilizza per realizzare le sue opere. Di fatto è famoso per la realizzazione di filmati video o di videoinstallazioni multimediali, incentrati su esperienze umane universali e sulla rappresentazione allegorica di cicli vitali. Inoltre nelle sue opere confluiscono influenze diverse: musica, filosofia, esperienze spirituali, immagini tratte dai mass media che l’artista trasforma in sequenze di forte impatto emotivo, dense di significati. Gli spettatori riescono a vivere l’opera direttamente e in modo personale. La sua arte è un’esperienza multisensoriale e corporea, per questo in grado di emozionare.

La mostra a Palazzo Reale a Palermo

“Purification (from Bill Viola to the Palatine Chapel)” l’esposizione attualmente in corso presso Palazzo dei Normanni a Palermo fino al 28 febbraio 2022. Kira Perov cura l’esposizione insieme alla Fondazione Federico II. Purification nasce come un percorso in cui i visitatori possono immergersi. Cinque opere dell’artista statunitense dialogano con opere d’arte (VI secolo a.C – XVIII secolo) custodite in chiese e musei in Sicilia. Lo scopo è far riflettere sui temi della meditazione, della catarsi e della rinascita. Per questa ragione l’acqua, tema centrale nelle opere di Bill Viola, diventa anello di congiunzione tra uomo e sacralità, quindi tra dimensione terrena e dimensione ultraterrena. La Cappella Palatina, polo fondamentale in Palazzo Reale, è il luogo della spiritualità in cui convergono le icone mondiali della sacralità.

Leggi anche:

Bill Viola e Michelangelo a confronto

Bill Viola a Milano

Le Gallerie d’Italia di Torino inaugurano ad aprile 2022

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione:  info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *