,

LA PRIMA BIENNALE D’ARTE A MILANO

LA PRIMA BIENNALE D’ARTE A MILANO

Boom di visite per i primi giorni della mostra d’arte contemporanea BienNoLO

Durante la biennale d’arte di Venezia, nasce la prima biennale d’arte contemporanea di Milano.

Una superficie di 1800 metri quadri sulla quale sono sparse le opere di ben trentasette artisti, supportati da trenta volontari.

Il quartiere multietnico e creativo che si trova a nord di Loreto apre le porte all’arte contemporanea e inizia un percorso di riqualifica con la prima biennale d’arte contemporanea di Milano: BienNoLo.

Negli spazi immensi dell’ex laboratorio “Panettoni Giovanni Cova” sono create o disposte le opere dei trentasette artisti contemporanei, senza usufruire di elettricità.

BienNoLo 2019

Infatti, il progetto, mira ad una perfetta ecosostenibilità. Niente luci artificiali, solo luce naturale che filtra dalle immense finestre e lucernari del Laboratorio.

In questo modo, anche le opere cambiano in base al momento della giornata e a seconda della luce del sole.

Il posto scelto, il Laboratorio di panettoni abbandonato appunto, non è una casualità. Si tratta di un luogo abbandonato e trascurato dall’uomo, in cui il contesto diventa parte integrante delle opere esposte.

BienNoLo 2019

Questa prima edizione della Biennale di Milano, BienNoLo, ha un tema molto particolare. Si chiama “#Eptacaidecafobia”. Parola di origine greca che sembra uno scioglilingua dal suono misterico e inquietante, l’eptacaidecafobia è invece un tema caratteristico della cultura folklorica e del costume italiano: è la paura del numero 17. 

Il Premio BienNoLo
Trattandosi di una manifestazione a carattere biennale, negli anni in cui non ha luogo l’appuntamento d’arte si terrà il “Premio BienNoLo”, un concorso per artisti emergenti e affermati, selezionati da una giuria di esperti che verrà nominata nei prossimi mesi, volto alla produzione di un’opera ideata per il quartiere, dando così vita a una commissione locale di arte pubblica che manterrà saldi i rapporti tra i promotori e la comunità.

LEGGI ANCHE

L’OPERA RISING DI MARINA ABRAMOVIĆ A VENEZIA

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Arianna Giampietro
Articoli dell'Autore / Arianna Giampietro

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>