ANTICIPAZIONI MIART 2019: ARTE DEL SECOLO SCORSO E NUOVI TALENTI

ANTICIPAZIONI MIART 2019: ARTE DEL SECOLO SCORSO E NUOVI TALENTI

A MILANO TORNA LA FIERA INTERNAZIONALE D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

Alcune anticipazioni su MIART 2019. La Fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano, dal 5 al 7 aprile presso Fieramilanocity, sono promettenti. Infatti mirano a coinvolgere un pubblico variegato, non solo di appassionati o professionisti del settore. A dire il vero, il percorso fatto in questi anni ha avuto, come obiettivo primario, proprio quello di coinvolgere sempre più persone. Attraverso talk, incontri con gli artisti. Nonché la possibilità di conoscere alcuni galleristi.

Il 29 febbraio, durante le conferenza stampa alla presenza di Fiera Milano, il direttore della kermesseAlessandro Rabottini, con il sostegno di Intesa Sanpaolo in qualità di main partner, sono stati svelati i contenuti della nuova edizione di MIART.

Anticipazioni MIART 2019. L'opera "Strappo alla regola" di Serena Vestrucci
Anticipazioni MIART 2019. ESTABLISHED CONTEMPORARY – OTTO ZOO. Serena Vestrucci Strappo alla regola 2013 European flags canvas, cotton thread, three months, 110 × 4 × 100 cm, Otto Zoo and the artist Copyright Ph. Luca Vianello

ANTICIPAZIONI MIART 2019: L’ARTE MODERNA PREMIA LE NUOVE GENERAZIONI

Per gli appassionati di Lucio Fontana & co., una tappa obbligatoria è presso gallerie che incentrano la loro riflessione sull’arte del secolo scorso. E costituisce un asse portante dell’architettura di MIART. Alcuni nomi, celebri per i loro portfolio di artisti, sono: Cardi, Repetto Gallery, Montrasio Arte e Mazzoleni.

I giovani talenti sono protagonisti dell’edizione 2019. Perciò, quest’anno, diciotto direttori di musei internazionali e curatori di prestigiose istituzioni provenienti da dieci paesi assegneranno il fondo di acquisizione Fondazione Fiera Milano e i cinque premi che MIART ha concepito per le gallerie e gli artisti, e che da anni ormai confermano la collaborazione tra la fiera e i suoi partner. In altre parole, si tratta del Fondo di Acquisizione Fondazione Fiera MilanoPremio HernoFidenza Village per Generations,On Demand by SnaporazvereinLCA per Emergent. E, infine, Rotary Club Milano Brera per l’Arte contemporanea e i giovani artisti.

Oltre ai premi, torna miarteducational. Si tratta del servizio di visite guidate gratuite realizzate grazie al supporto di Fidenza Village e Value Retail, per rendere accessibile l’arte al grande pubblico. Inoltre, da questo stesso principio è nato LOVE. Si tratta di un progetto parallelo ideato dall’illustratrice Camilla Falsini per Fidenza Village in collaborazione con la fiera.

Anticipazioni MIART 2019. L'opera "Kayak Yip", 2018, di Roman Signer
Anticipazioni MIART 2019. ESTABLISHED MASTER – Häusler_Signer, Roman Signer, Kayak Tip, 2018, Colour photography, 40 × 60 × 3.5 cm 10, Courtesy Häusler Contemporary, Zurich, Switzerland

MIARTALKS: L’ARTE COME BENE COMUNE

Si rinnova la collaborazione tra MIART e In Between Art Film. E riguarda tre giornate di conversazioni aperte al pubblico. Esse coinvolgeranno oltre quaranta artisti, curatori e direttori di musei, collezionisti, designer e scrittori internazionali, riuniti attorno al tema de il bene comune.

Un concetto importante, in un’epoca in cui prevalgono individualismo e deformazione dell’essere umano. Infatti si cercherà di capirne il suo signficato più profondo. Sarà esplorato in relazione ai tre principali ambiti di MIART: l’arte moderna, l’arte contemporanea e il design. Intesi come spazi di relazione con la realtà che ci circonda.

LE NOVITÀ DELLA FIERA INTERNAZIONALE D’ARTE DI MILANO: NUMERI E NUOVE GALLERIE

Altre novità della fiera internazionale d’arte di Milano, riguardano gli spazi di Fieramilanocity. Questi accoglieranno presso il padiglione 3, la cifra di cento ottanta cinque gallerie internazionali, provenienti da diciotto paesi oltre all’Italia. La loro partecipazione porta a Milano un ampio ventaglio qualitativo dell’offerta di arte moderna e contemporanea e del design in edizione limitata.

In ultimo, tra le anticipazioni su MIART 2019, ci sono anche importanti gallerie d’arte internazionali che partecipano la prima volta. Tra queste, la Cabinet di Londra, la Marian Goodman Gallery, con sedi a New York, Parigi e Londra e, infine, la Hauser & Wirth.

miart.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Alessandro Dalai
Articoli dell'Autore / Alessandro Dalai

Rispondi

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>