Amedeo Modigliani
Arte,  Mostra

Amedeo Modigliani “Rivoluzioni di primitivismo” a Vienna

“Modigliani. Rivoluzioni di primitivismo”: la mostra dedicata ad Amedeo Modigliani a Vienna

All’Albertina Museum di Vienna dal 17 settembre 2021 al 9 gennaio 2022 sarà possibile visitare “Modigliani. The primitivist revolution”, una mostra dedicata ad Amedeo Modigliani. Marc Restellini è il curatore della mostra, oltre che il curatore del catalogo ragionato dei dipinti dell’artista livornese. In mostra circa 130 opere, grazie alle quali sarà possibile ripercorrere la produzione artistica di Amedeo Modigliani.

Amedeo Modigliani, artista tormentato, non ebbe molto successo in vita. Infatti grazie al suo lavoro di artista guadagnò lo stretto necessario per sopravvivere. Visse a Montmartre, a Parigi. Morì nel suo studio nel 1920 a soli 35 anni. L’artista livornese raggiunse il successo dopo la morte, diventando oggi uno dei più amati dalla critica e le sue opere raggiungono cifre esorbitanti nel mercato dell’arte.

La mostra

Amedeo Modigliani

La mostra “Modigliani. The primitivist revolution” era prevista per lo scorso anno, al centenario della morte dell’artista livornese, ma a causa della pandemia è stata rinviata. Si tratta della prima mostra dedicata ad Amedeo Modigliani in Austria. In mostra presenti opere provenienti da tutto il mondo, sia da musei che da collezioni private. Alcune opere arrivano dal Musée Picasso di Parigi e dalla collezione Jonas Netter, collezionista e sostenitore di Modigliani quando era ancora in vita.

Amedeo Modigliani guardò molto al Rinascimento, all’arte africana, asiatica e greca arcaica. La mostra vuole evidenziare la ricerca fino all’origine dell’arte e il collegamento che questa ha con l’arte moderna secondo l’artista. Inoltre le sue opere sono messe a confronto con le opere di Brâncusi, Derain e Picasso, ma anche con manufatti preistorici. Amedeo Modigliani realizzò principalmente sculture e dipinti che hanno come soggetto principale l’uomo. Famoso per i colli e i visi allungati e per gli occhi privi di pupille. Volti misteriosi e dai quali emerge la tragedia e la drammaticità che lo stesso artista ha vissuto.

Leggi anche:

MODIGLIANI: I LUNGHI COLLI E MOLTO ALTRO

Dalì a Siena nella mostra “Da Galileo Galilei al Surrealismo”

“Oliviero Toscani. Photographs of Andy Warhol” in mostra a Milano

Se hai curiosità, consigli o vuoi saperne di più, contatta la nostra redazione:  info@mam-e.it

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *