,

UN CAPOLAVORO DI RUBENS A MILANO

UN CAPOLAVORO DI RUBENS A MILANO

 

Viene direttamente da Fermo –  dove è stata scoperta grazie a una folgorazione dello storico dell’arte Roberto Longhi, che la vide e in qualche modo riconobbe nella Chiesa di San Filippo Neri – è la maestosa pala di Pietro Paolo Rubens, l’Adorazione dei pastori, esposta da oggi e per il periodo delle Feste a Milano, nella sala Alessi di Palazzo Marino.

Conservata nella Pinacoteca Civica della città marchigiana, la pala è uno spettacolare documento di commistione tra la pittura fiamminga di Rubens e la cultura artistica italiana a cui il pittore si ispirò proprio per realizzare l’opera nella chiesa nostrana. Realizzata nel 1608 rappresenta con colori, giochi di luce e prospettive grandiose la Natività, simbolo per eccellenza di ogni Natale.

L’esposizione milanese è stata resa possiile grazie a una joint venture di forze in campo, tra cui Banca Intesa come partner istituzionale, le cui Gallerie d’Italia, attualmente con la mostra su Hayez di cui vi abbiamo raccontato, sono proprio affacciate sulla stessa piazza Scala di Palazzo Marino. Anche la Rinascente partecipa con il suo sostegno all’iniziativa.

 

Rubens, l’Adorazione dei pastori

Da oggi al 10 gennaio 2016

Palazzo Marino, Milano

 

Vuoi ricevere Mam-e direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alla Newsletter, ti manderemo due mail al mese con il meglio del nostro Magazine e riceverai subito un regalo!

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ!

redazione
Articoli dell'Autore / redazione