, ,

ROBERTO BOLLE: HÄNDEL NEW GENERATION

ROBERTO BOLLE: HÄNDEL NEW GENERATION

Roberto Bolle porta a La Scala la musica barocca “contemporanea”

Roberto Bolle a La Scala di Milano in prima assoluta oggi 20 maggio e in scena fino al 1 giugno con la nuova creazione di Mauro Bigonzetti, Progetto Händel.

Elegante, raffinato e bellissimo.

Roberto Bolle che utilizza lo strumento musicale del suo corpo in modo eccelso e compiuto, enfatizzerà l’immaginazione evocata dalle note antiche e barocche del compositore tedesco con la sua capacità innata di amplificare le atmosfere e le suggestioni in un solo passo, con un solo gesto. La sua espressività è talmente contemporanea che vibra con la musica.

Bolle non è solo classico ma è pop, rock, punk, è universale; e in questa creazione astratta di grande teatralità il suo corpo si esalterà rispondendo alle sollecitazioni melodiose dei timbri musicali barocchi. Un respiro musicale e visivo perfetto per Roberto Bolle che si esibirà al fianco dell’ étoille Svetlana Zakharova.

Dominio assoluto del bianco e nero.

Scenografia pulita e asciutta. Una cornice intimistica che esaltarà soprattutto gli assolo e i passi a due chiarificati da un pianoforte a vista che colorerà le sonorità nell’atto finale della performance più corale. Roberto Bolle si cimenta in un Händel new generation molto immaginario ed interiore, profondo, che elabora la danza come espressione personale, a partire dai gesti e dai movimenti  naturali del corpo per esprimere le strutture musicali.

Per una nuova edizione in prima assoluta a La Scala, Bolle regalerà una esibizione di grande charme. Il suo magnetismo e il suo talento sono una certezza ed una eccellenza indiscutibili. In questa rivisitazione di spartito musicale, si cimenterà in una forza nuova, vitale e magnetica in simbiosi tra danza, fisicità e musica.

Una vera trasposizione corporea dello spartito musicale händeliano per un barocco tutto da scoprire ed assaporare. Si  va in scena!

Dove: Teatro La Scala, Milano dal 20 maggio al 1 giugno.

 

Monica Bracaloni
Meet the author / Monica Bracaloni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>