,

IMAGINE: LE PAROLE CHE HANNO ISPIRATO LENNON

IMAGINE: LE PAROLE CHE HANNO ISPIRATO LENNON

Anche Yoko Ono è stata accreditata come autrice di Imagine, canzone della pace e testimonianza di un grande amore

Imagine there is no copyright...’ Potremmo aggiungere questo verso, cinicamente, alle magnifiche parole inanellate da John Lennon il maggio di 46 anni fa, per un brano che, con il passare del tempo, è diventato da inno utopista a vero e proprio specchio riflesso dei nostri tempi dominati da minacce e angustie planetarie, e lontanissimi da una semplice parola, ‘broterhood’, ossia fratellanza, una parola ben poco usata attualmente, che è sempre più strano ascoltare e pronunciare.

Da oggi possiamo dire che Imagine non ha un solo ‘padre’: anche Yoko Ono sarà finalmente accreditata come co-autrice. La decisione è stata presa nel corso del meeting annuale della National Music Publishers Association a New York, secondo l’annunio del CEO David Israelite.

Ma non era stata scritta e composta esclusivamente dal cantante dei Beatles? La storia è in realtà un po’ diversa. 

Imagine è stata infatti ispirata da Lennon da Grapefruit, raccolta di poesie di Yoko Ono – già allora artista trasversale, in bilico tra arte e letteratura – e in particolare da versi e da anafore come “Imagine your head filled with pencil leads / Imagine one of them broken”, tratti dalla poesia-haiku Pencil Lead Piece, composta nel 1962, quando l’artista giapponese aveva 29 anni.

Lennon si era sempre rimproverato il fatto di non aver aggiudicato alla compagna la creazione del brano, addebitando la cosa alla sua stessa attitudine ‘macho’, secondo quanto lo stesso artista ha confessato durante un’intervista rilasciata nel 1980 alla BBC: ““[Imagine] dovrebbe essere firmata Lennon-Ono perché molto del pezzo viene da un’idea e dalle parole di Yoko. Ma in quei giorni ero parecchio egoista, parecchio macho, e questo mi ha portato a omettere il suo contributo. Ma il brano è  figlio di ‘Grapefruit’, il suo libro di poesie”.  

Boris Stoinich
Meet the author / Boris Stoinich

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>