,

KURT COBAIN: LE FRASI PIÚ MEMORABILI SU ARTE E VITA

KURT COBAIN: LE FRASI PIÚ MEMORABILI SU ARTE E VITA

Le parole più belle di uno dei più grandi e sensibili miti del rock, Kurt Cobain, che ci ha lasciato il 5 aprile di 23 anni fa

Voce del malessere generazionale, ultima icona del rock alternativo, anima tra le più autenticamente tormentate del panorama rock: Kurt Cobain è stato qualcosa di più e di diverso da un semplice musicista. Non aveva le abilità e il talento musicale di molti colleghi, ma a questa mancanza sopperiva con una vena poetica straziante e originale, con la capacità di farsi carico dei dolori di chi lo ha ascoltato, anche attraverso la sua sofferenza e la morte.  trasfondendo con naturalezza i piani di arte e vita. E’ proprio su questo crinale che vogliamo ricordarlo, attraverso dieci tra le sue frasi più memorabili:

“Sono un idiota nichilista per la metà del tempo. Sono così sarcastico a volte, mentre altre sono davvero vulnerabile e sincero. Questo più o meno è il modo in cui le mie canzoni vengono fuori: è una miscela delle due cose, e così si sentono le persone delle mia età. Mi sono rotto le scatole di tutte le cose che mi rompevano le scatole tempo fa. Mi fa schifo tutto in realtà, così le mie canzoni rappresentano la mia battaglia contro le cose che mi hanno stufato”.  Come as  you are. Nirvana. La vera Storia – di Michael Azerrad

“A questo punto ho una richiesta per i nostri fans. Se qualcuno di voi odia gli omosessuali, gente di colore diverso, donne, per favore fateci un favore: lasciateci soli! Non venite ai nostri show e non comprate i nostri dischi” – Incesticide, dal booklet del CD

L’arte che ha un valore duraturo non può essere apprezzata dalla maggioranza della gente. Solo la solita percentuale minoritaria avvalorerà la pazienza delle arti come ha del resto sempre fatto. Il che è un bene. Coloro che non sono coscienti non meritano falsi suggerimenti dei loro doveri d’acquisto.”

Mi sento più vicino al lato femminile dell’essere umano piuttosto che a quello maschile, o all’idea americana di quel che si suppone sia ‘maschile’. Basta guardare una pubblicità di birre per capire quel che intendo”. Rolling Stone, 1992

“Mi piace sognare che un giorno riusciremo a ottenere una solidarietà generazionale tra tutti i giovani del mondo. Mi piace fare sforzi immani allo scopo di evitare il conflitto. Mi piace mantenere opinioni forti senza argomenti per sostenerle al di fuori della mia connaturata sincerità.
Mi piace la sincerità. Mi manca la sincerità. Queste non sono opinioni. Queste non sono parole di saggezza, questa è solo una denuncia, una denuncia per la mia mancanza di istruzione formale, per la mia mancanza d’ispirazione, per la mia logorante ricerca di affetto e per la mia convenzionale vergogna nei confronti dei molti che hanno più o meno la mia età. Non è neppure una poesia. È solo un gran mucchio di merda. Come me.”

“Non penso che io e Courtney siamo davvero così pazzi. Voglio dire: non abbiamo avuto amore per tutto il corso della nostra vita, e ne abbiamo così bisogno che se c’è uno scopo nella nostra vita è quello di dare a Frances tutto l’amore che possiamo darle, e tutto il supporto. Questa è l’unica cosa al mondo che so che non si rivelerà sbagliata”.  Rolling Stone, 1994

Ho persino pensato di essere gay. Ho pensato che sarebbe stata la soluzione ai miei problemi. Anche se non l’ho mai sperimentato, ho avuto un amico gay e mia madre non mi permetteva di stargli vicino perché era omofobica. Era davvero devastante perché finalmente avevo travato un amico maschio da abbracciare e al quale affezionarmi e con cui parlavo di un sacco di cose”.Blank on Blank, 1993

 ” C’é del buono in ognuno di noi e penso di amare  davvero troppo le persone, così tanto che mi fa sentire fottutamente triste”. 

“Fai le tue cose. Gli altri faranno le loro. Se copi troppo, alla fine ti troverai a suonare a tarda notte in una sala cocktail in una cover band di limbo”; Diari – Kurt Cobain

“L’arte è sacra.
Punk rock è libertà
L’espressione e il diritto di esprimerla è vitale.
Tutti possono fare qualcosa di artistico”; Diari – Kurt Cobain

Boris Stoinich
Meet the author / Boris Stoinich

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>