,

FEDEZ: ANELLO E PROPOSTA DI MATRIMONIO A CHIARA FERRAGNI

FEDEZ: ANELLO E PROPOSTA DI MATRIMONIO A CHIARA FERRAGNI

Fedez fà la grande proposta, a sorpresa, alla fashion blogger Chiara Ferragni, sul palco di Verona

‘In ginocchio da te’, cantava Gianni Morandi negli anni ’60, una star apparentemente agli antipodi rispetto al finto aggressivo Fedez, il rapper dimostratosi nel corso del tempo molto più sentimentale delle attese. Soprattutto ieri sera, sul palco dell’Arena di Verona, quando l’artista ha chiamato sul palco la sua fidanzata d’oro Chiara Ferragni, tra le fashion blogger più famose al mondo.

La “Blonde Salad” si aspettava forse che il compagno le dedicasse una canzone di auguri per i suo trent’anni, compiuti oggi, ma il rapper ha voluto approfittare della sua amata sul palco per una dichiarazione ben più pesante di un semplice jingle per gli “-enta” raggiunti.

Ecco dunque una canzone d’amore, condita subito dopo con la frase: “‘Non servono anelli per tenerci assieme – ha detto il rapper, dedicandole la canzone – ma per quello che ti sto per chiedere forse sì’‘. Fedez si è inginocchiato e ha porto l’anello alla Ferragni la quale ha reagito con sorpresa alla dichiarazione (con il più classico dei movimenti ‘mani alla bocca’),per poi pronunciare il fatidico “sì”:

Fedez e Chiara Ferragni rappresentano la frontiera del gossip: dopo l’epoca dei paparazzi, sono la coppia di auto-paparazzati più nota d’Italia, due amanti probabilmente più attaccati ai social (Facebook, Instagram o Twitter) che l’uno all’altro, due giovanissimi dotati del fiuto e della furbizia di agenti d’affari navigati. La proposta di matrimonio non poteva dunque che essere espressa così: nello spazio più pubblico e nella situazione più inequivocabile possibile, un concerto gremito di gente ululante e adorante, chissà poi perché.

Boris Stoinich
Meet the author / Boris Stoinich

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>