VIVETTA E IL CIRCO GIOIOSO ED ECCENTRICO ANNI ’40

VIVETTA E IL CIRCO GIOIOSO ED ECCENTRICO ANNI ’40

Una delle collezioni più interessanti ed apprezzate presentate durante la settimana milanese della moda.

Vivetta ha sfilato nella Sala delle Cavallerizze del Museo della Scienza, con la sua collezione Autunno/Inverno 2017/18, ispirata alle atmosfere gioiose ed eccentriche del circo anni Quaranta.

Il sapore retrò dei capi – dai pantaloni al ginocchio che terminano con ampie rouches ai corpetti allacciati – è bilanciato da uno stile decisamente contemporaneo che punta su alcune novità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Protagonista del prossimo autunno-inverno, la stampa geometrica che colora cappotti over, che diventa intarsio prezioso sulle maxi e avvolgenti pellicce, o ancora stampa-logo all-over su abiti e gonne: una V accompagnata da un fiore e una mano, i simboli leitmotiv che ritornano in ogni collezione.

Quest’anno ritornano anche le stampe ispirate all’arte surrealista e déco: ricami e disegni raccontano qui le atmosfere circensi del secolo scorso, fatte di sipari di velluto tempestati di Swarovski aperti su giocolieri e animali selvatici, o arlecchini inconfondibilmente “vivettiani”.

E ancora malinconici ma colorati Pierrot, che appaiono sui pantaloni in denim o al posto dei tacchi di alti stivali rosso corallo.

Grande attenzione per i dettagli: i ricami – rigorosamente fatti a mano – propongono fiori di ogni dimensione e colore.

Per un abito da fiaba, invece, basta che siano avvolti da una pioggia di luminosi Swarovski.

Accanto ai tessuti immancabili in tutte le collezioni di del brand, come il popeline, il cady e il tulle, fanno il loro ingresso il morbido velluto e il vinile, che caratterizza una serie di capi grintosi e allo stesso tempo femminili: corti giubbotti con colletti e rouches, pantaloni e shorts dalle tinte forti e sature come rosso, verde e blu.

I capi dalle maxi righe in colore a contrasto sono invece in spessorato, mentre gonne al ginocchio e boleri con gli inconfondibili visi in doppio crepe.

Quest’anno la palette cromatica si arricchisce di nuovi e inedite tonalità. Non solo colori pastello, ma color block come viola, rosso corallo, blu cobalto, verde prato, abbinati ai più tenui rosa, verde salvia e verde bottiglia.

Stivali in vinile con tacco “Pierrot”, sabot in cavallino animalier, ballerine in vernice con fibbia-logo: gli accessori di questa collezione, da abbinare ai piccoli bijoux, sono un must-have irrinunciabile e un tocco di Vivetta da portare sempre con sé.

Lorenza Dalai
Meet the author / Lorenza Dalai

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>