SVELATO IL CALENDARIO PIRELLI 2018

SVELATO IL CALENDARIO PIRELLI 2018

Il calendario Pirelli 2018, firmato da Tim Walker, è stato ispirato da Alice nel Paese delle Meraviglie

Presentato a New York con un mega evento celebrativo, il Calendario Pirelli 2018 si preannuncia come un progetto “meraviglioso”.

Alice nel Paese delle Meraviglie, il racconto dello scrittore inglese Lewis Carrol, non smette di essere fonte di ispirazione per gli artisti contemporanei.

Il fotografo inglese Tim Walker, su commissione dell’imprenditore italiano Marco Tronchetti Provera, ha elaborato una serie di scatti che raccolgono, in definitiva, l’aurea fantastica del celebre romanzo del 1865.

Le avventure di Alice sono state interpretate da un cast composto interamente da star e modelle di colore, confermando la Black Renaissance in atto da diversi anni.

Calendario Pirelli 2018
Lupita Nyong’o nel ruolo di Alice (Pirelli)

Duckie Thot impersona Alice e Naomi Campbel, invece, veste i panni della perfida boia reale.

Lupita Nyon’g  O, attrice  premio Oscar grazie alla pellicola “12 anni schiavo”, è il Ghiro e Whoopi Goldberg, la Duchessa reale. La drag queen inglese Rul Paul interpreta la maligna Regina di cuori.

Djmon Hounsoun, infine, si è calato nella parte del Re di cuori.

Dimenticati gli anni dove il focus principale di Calendario Pirelli erano le modelle seminude, ammiccanti e sensuali, l’azienda italiana mira, oggi, a una mise en scene spettacolarizzata dove ambientazione, abiti e personalità sono il filo conduttore di un progetto ben riuscito.

“La storia di Alice è stata raccontata un’infinità di volte. Ci ha accompagnato nella nostra crescita e mi sembra un universo in continua espansione. Ho voluto studiare la genesi dell’immaginario di Lewis Carrol, in modo da poterlo raccontare e riproporlo con un punto di vista diverso e originale”, ha commentato il fotografo di moda Tim Walker.

L’impianto scenografico, inoltre, è stato finemente ispirato dalle illustrazioni  originali di John Tenniel.

L’immediatezza visiva della scenografia è supportata da costumi altrettanto sontuosi scelti dall’inglese Edward Enninful, stilista ed editor-in-chief di British Vogue magazine.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scopri The Call 2018

 

sibwp_form id=1]

 

 

 

 

 

Stefania Carpentieri
Meet the author / Stefania Carpentieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>