, ,

PRADA SS18: WOMAN 4 WOMAN E IL FUMETTO

PRADA SS18: WOMAN 4 WOMAN E IL FUMETTO

UNA PASSERELLA E UNA LOCATION FUMETTISTICA PER LA COLLEZIONE SS18 DI PRADA.

Il luogo della scorsa sfilata maschile ss18 di Prada progettato da AMO e 2×4 mostrava un allestimento con  sovrapposizioni di pannelli e decorazioni grafiche. Tale luogo è ripreso anche per la passerella ss18 femminile ma l’allestimento prevede disegni di donne disegnate da donne.

Prada ha lavorato con otto artiste visionarie e idealiste di tutte le generazione. Ognuna di loro ha raffigurato donne carismatiche che appartengono all’immaginario comune.

Parliamo di: Brigid Elva, Joëlle Jones, Stellar Leuna, Giuliana Maldini, Natsume Ono, Emma Ríos, Trina Robbins e Fiona Staples con l’archivio di Tarpé Mills, creatrice della prima supereroina donna.

Sulla scena si incontrano fumetti classici e contemporanei, creando un collage di proiezioni e aspirazioni al femminile vogliono raccontare storie straordinarie.

L’aspetto narrativo sceglie questa cornice suggestiva con archi preesistenti, quasi un passaggio metafisico verso nuove possibilità.

Forse per la prima volta la scenografia è parte integrante della collezione di moda e ti permette di farne parte.

Queste donne, queste artiste, hanno l’esperienza e un vissuto che vuole essere d’insegnamento per tutti. In periodi in cui alla donna non venivano offerte “pari opportunità” loro si sono riscattate creando superdonne a fumetto.

Questo è il messaggio della collezione Prada, supereroine giocose e ironiche che portano con se la voglia di riscatto nei nostri giorni.

Infondere coraggio e grinta in chi è coinvolto nella scena e in chi veste questi capi.

Indossare l’arte, indossare la storia che è diventata movimento sociale, pensiamo al Femminismo, contribuisce a rendere la moda una questione seria con simpatia.

Quella di Prada è una passerella briosa, artistica, con molto da comunicare.

Prada Milano: come arrivare 

 

 

 

 

Alessandra Mazziotta
Meet the author / Alessandra Mazziotta

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>