, ,

JULIANNE MOORE: VERDE RYKIEL E BIANCO CHANEL

JULIANNE MOORE: VERDE RYKIEL E BIANCO CHANEL

Julianne Moore lungo di giorno e corto di sera

Julianne Moore appare alla conferenza stampa per il primo film in concorso al Festival Wonderstruck (diretto da Todd Heynes, tratto dal romanzo di Brian Selznick), in uno smagliante verde smeraldo griffato Sonia Rykiel, stilista e scrittrice francese scomparsa l’anno scorso.

Il lungo di giorno

L’abito lungo è declinato su un mood easy casual da passeggiata sul mare. I bottoncini in tessuto nero però fanno la differenza e di colpo il dress diventa contemporaneo e glamour adatto ad un incontro con la stampa. Raffinato, senza fronzoli, bon ton gradevole e familiare. La cintura minimal in tessuto nero che raccogli l’abito in vita increspandolo è quel tocco malandrino che rende il look spensierato e piacevole. Poi lo sappiamo, il verde dona alle rosse e a Julianne dona davvero.

Quel verde smeraldo la illumina e la rende estremamente femminile. Julianne,  più attrice che diva veste perfettamente i “panni” contemporanei di un abito raffinato ma attuale e moderno, comodo, leggero, spontaneo. Trucco nude e cappeli morbidi e leggermente scompigliati alla base. Fantastici i sandali black con tacco quadrato. Urban chic con classe!

Il corto la sera

Per la serata la Moore rimescola le carte e dal lungo passa ad un corto sotto il ginocchio. Sul red carpet  appare con un lattescente Chanel della collezione Primavera 2017 ed è subito una lady grintosa. Top a mantellina ricoperto di piume morbide che scivolano sulle perline diamantate del tubino e gioielli Chopard ad illuminare il volto. Una texture determinata quella del gala, non c’è che dire. La Moore opta per un trasgressivo no al long dress.

Non sbaglia. L’abito le dona. Il suo fisico atletico e asciutto la nobilita su un bianco che evidenzia la pelle diafana e il rosso ruggine meraviglioso dei capelli. Una scelta interessante e dinamica, molto intrigante e assolutamente glamour. Nessun tocco di colore, un candore puro sfaccettato dal luccichio dei cristalli. Julianne Moore si è rivelata una bella pennellata di bianco sul red carpet di Cannes!

Monica Bracaloni
Meet the author / Monica Bracaloni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>