DOLCE & GABBANA, L’ALTA MODA CONQUISTA COMO

DOLCE & GABBANA, L’ALTA MODA CONQUISTA COMO

Dopo il tour negli Stati Uniti e in Messico, l’Alta Moda Dolce & Gabbana approda in Villa Olmo

Quel ramo del lago di Como” ha ospitato l’Alta Moda di Dolce & Gabbana, una collezione superba, omaggio all’italianità.

Stefano Gabbana e Domenico Dolce non smettono di stupire. Se lo facessero, la griffe non sarebbe più la stessa. Impegnatissimi sul campo (leggete le review delle collezioni presentate a New York e Città del Messico) il duo più creativo del Made in Italy approda sul lago nel nome di Renzo e Lucia.

Nella suggestiva cornice di Villa Olmo va in esibizione un’Alta Moda lussuosa, ricca, sfarzosa. S’intenda, non solo nei dettagli ma nell’ispirazione in essere.

La collezione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli abiti hanno fogge contestualizzate nei primi decenni del Seicento ma conservano quell’allure seducente, tipica della firma italiana.

Nell’incantevole giardino di Tramezzina “Tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e a golfi”,  sfilano le modelle di Dolce & Gabbana. Le storiche come Helena Christensen, Naomi Campbell ed Eva Herzigova e le meno longeve Ashley Graham e Ketty Spencer.

Indossano robe scollate a linea ovale stretto al busto. Le volumetrie over delle gonne sono state realizzate con un sottanino in tulle. Una sorta di guardinfante che crea una contrapposizione tra la parte inferiore dell’abito con il corsetto  steccato.

L’omaggio alla città di Como e, conseguentemente,  all’opera di Alessandro Mazzoni, è espressamente annunciata nelle stampe dei vestiti, con scene tratte dall’opera dell’autore.

Agli abiti d’epoca si sono alternati, inoltre, look moderni composti da abiti in pizzo in stile rinascimentale e in seta stampata. A creare un continuum tra passato e futuro, i copricapi ornati da corolle colorate.

Mame Moda Dolce & Gabbana l'Alta Moda conquista Como. Luminarie Mariano Light
Le luminarie della ditta salentina Mariano Light

L’importante sfilata di Dolce & Gabbana, che è stata preceduta da un evento tenutosi sul piroscafo Concordia per la presentazione della collezione Alta Gioielleria, è stata il preludio di una cena all’aperto in Villa Olmo .

Gli ospiti, circa duecento, sono stati fatti accomodare nei giardini della splendida dimora storica in stile neoclassico realizzata dall’architetto ticinese Simone Cantoni tra il 1782 e il 1787.

Per l’occasione, Dolce & Gabbana si sono rivolti alla ditta salentina Mariano Light per le fantastiche luminarie che hanno fatto da cornice durante la lunga cena delux.

 

 

Scopri la voce Dolce & Gabbana nel Dizionario della Moda di Mam-e.it

 

Stefania Carpentieri
Meet the author / Stefania Carpentieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>