,

CARLO CAPASA, MILANO VUOLE IL SUO MUSEO DELLA MODA

CARLO CAPASA, MILANO VUOLE IL SUO MUSEO DELLA MODA

Carlo Capasa: il futuro di Milano è il Museo della Moda

Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda, ci parla dei progetti in previsione degli eventi di settembre, che avranno come tema centrale la sostenibilità nel settore della produzione, la scelta dei materiali come grande “cappello” degli anni della moda a venire.

Mame Moda Carlo Capasa, Milano vuole il suo museo della moda. Carlo Capasa
Carlo Capasa, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana

In particolare, il presidente della Camera Nazionale della Moda anticipa un tema da sempre centrale per noi di MAM-e per quanto riguarda Milano, e cioè la realizzazione di un Museo della Moda, nel solco di quelli realizzati da decenni a Londra, Parigi e New York.
Sulla sostenibilità è chiaro l’impegno della Camera Nazionale della Moda, che come al solito fa da capofila di tutte le associazioni che ruotano attorno al mondo della moda, da Confindustria moda all’Associazione Montenapoleone District. Una battaglia eticamente importante, con ricadute sociali e lavorative.
Il tema del Museo della Moda cattura la necessità di catalogazione e mantenimento della seconda industria in materia di export del nostro Paese.

In un primo momento, il Museo della Moda era stato fortemente voluto dal Sindaco di Milano Giuseppe Sala, ma con il passare del tempo l’interesse da parte del Comune della Città Capitale della Moda Italiana è venuto meno.

Alberto Bonisoli, Ministro dei Beni Culturali

Quindi, è con grande piacere che la determinazione del Presidente Capasa nella realizzazione e, una volta realizzato, nella gestione del progetto è una presa di posizione importante in questa vicenda, che ormai si sta protraendo da troppo tempo.

Infatti, l’idea del museo nacque da un spunto dell’allora sindaco Moratti, per poi essere di volta in volta scartato come progetto.
Un’importante convergenza in questo progetto è l’interesse del nuovo Ministro dei Beni Culturali Bonisoli. Sul tema del Museo della Moda, lo stesso Stefano Boeri, Presidente della Triennale, ha dimostrato un desiderio di maggior integrazione tra Triennale e il calendario delle mostre dedicate alla moda.

Mame Moda Carlo Capasa, Milano vuole il suo Museo della Moda. Stefano Boeri
Stefano Boeri, Presidente della Triennale di Milano

Anche questa sponda, di conseguenza, deve essere considerata.
Da ultimo, per quanto riguarda le risorse, le quali forse sono state uno dei freni per il Sindaco Sala rispetto al progetto del museo, il Presidente della Camera Nazionale della Moda è molto esplicito nel fornire sostegno per l’esecuzione del Museo e una volta terminato nella sua gestione, che poi è la parte più importante nella fase di approntamento del nuovo Museo della Moda.

 

 

 

 

 

 

 

 

Stefania Carpentieri
Meet the author / Stefania Carpentieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>