ALEXANDER WANG: LA COLLEZIONE CHE SALUTA LA NEW YORK FASHION WEEK

ALEXANDER WANG: LA COLLEZIONE CHE SALUTA LA NEW YORK FASHION WEEK

Alexander Wang saluta la New York Fashion Week con una collezione esclusiva

Come vi avevamo annunciato in un precedente articolo (cliccate qui per leggere la notizia), Alexander Wang non presenterà, in futuro, le sue collezioni a New York.

Per il suo ultimo evento, però, Wang ha voluto stupire con una collezione autunno/inverno 2018-19 molto femminile e audace.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Diversamente dalle passate linee, Alexander Wang ha voluto sottolineare  il fascino femminile adornando la donna di toni rock.

Da sempre affascinato dallo sportwear (anche se lui stesso ha dichiarato di non essere affatto uno sportivo) e dal minimalismo, quest’ultima linea sembra voglia sovvertire l’immagine che aveva imposto per la sua donna.

L’impianto del progetto creativo si snoda con mini dress e linee affusolate.

Le cerniere diventano elementi decorativi tracciando curve sinuose su minigonne in pelle e rette su slim coat.

La donna Alexander Wang veste i panni di Trinity, il personaggio femminile principale della trilogia Matrix.

Dettagli

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dietro i suoi sunglasses cela uno sguardo sicuro, i capi in leather che indossa accentuano, inoltre, la sua forte personalità.

Riferimenti al mondo dello sport sono stati riprodotti nei parka, nei pantaloni con coulisse alla caviglia e nei leggings che riproducono le cifre della carta di credito.

Dettagli rock negli accessori come i guanti in pelle nera con borchie cuspidate e borse con tracolla in catena e borchie ai lati.

Scopri la biografia dello stilista leggendo il dizionario della moda di mam-e.it

 

Stefania Carpentieri
Meet the author / Stefania Carpentieri

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>