,

SILVER FLAG: CASTELL’ARQUATO-VERNASCA PER AUTO STORICHE

SILVER FLAG: CASTELL’ARQUATO-VERNASCA PER AUTO STORICHE

Da Venerdì 16 a Domenica 18 Giugno, con il gran finale, si terrà la spettacolare Vernasca Silver Flag. Gara di velocità in salita,  per auto storiche, sul percorso da Castell’Arquato a Vernasca (PC).

Quella che oggi è la Vernasca Silver Flag nacque nel 1953 organizzata dall’Automobile Club Piacenza fino al 1972.
Il percorso di gara, della lunghezza di 9,775 Km, si sviluppava con caratteristiche completamente differenti tra i primi 5 chilometri e i rimanenti 4.
La parte iniziale su una strada di fondovalle ma la seconda era un vero tracciato in salita, con 34 curve di cui la maggioranza tornanti e con pendenze che arrivavano anche al 10%.

lifestyle motori silver flag castell'arquato vernasca per auto storiche.Consalvo Sanesi
Motori: Consalvo Sanesi, detto “Pe’ De Piomb” pilota e collaudatore Alfa Romeo

 

Tracciato lungo il quale si assiepavano appassionati dei motori e semplici curiosi. Alla prima edizione (1953) parteciparono circa 40 piloti, con la presenza ufficiale dell’Alfa Romeo, con Consalvo Sanesi su una splendida 3000 CM.

Nelle edizioni successive i concorrenti si moltiplicarono: 60 nel 1954 (vittoria di Auricchio), 90 nel 1955 (successo di Massimo Leto di Priolo), oltre il centinaio nelle due edizioni successive vinte da Nando Pagliarini.

lifestyle motori silver flag castell'arquato vernasca per auto storiche.Nando Pagliarini Ferrari 250 GTO
Motori: Nando Pagliarini su Ferrari 250 GTO

Già nel 1960 la corsa era diventata famosa e nel 1961 parteciparono tutti i più grandi specialisti dell’epoca: Odoardo Govoni con la Maserati Birdcage, Nando Pagliarini con la Ferrari 250 competizione passo corto e Ludovico Scarfiotti con la OSCA 1500.

Nel 1963 fu la volta di Vittorio Venturi su Abarth 1000 barchetta. Nel 1965 la vittoria se la disputarono due vecchie conoscenze della Vernasca: Noris e Vincenzo Nember, il primo su Porsche 904 a motore posteriore; il secondo su Ferrari 250 GTO.

Il 1967 fu un anno “tutto piacentino”, per la gioia dei ventimila spettatori presenti. Roberto Bertuzzi si aggiudicò, alla guida di un’Abarth 2000 ufficiale “affittata”, la tredicesima edizione.

L’ultima edizione della “vecchia” Castell’Arquato-Vernasca fu disputata il 14 maggio 1972 ma venne compromessa dal maltempo.

Dal 2013 la Castell’arquato-Vernasca è stata rivitalizzata con il nome di Vernasca Silver Flag per merito del CPAE (Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca) con una formula non competitiva, ma nessuno alza il piede, che ha portato a Castell’Arquato centinaia di proprietari/driver di auto che difficilmente si possono vedere tutte riunite in una esibizione per la gioia di migliaia di appassionati.

Domenica 18 Giugno partenza delle auto alle 10.30, libero accesso al parco auto prima della partenza.

Come arrivare da Milano

Come arrivare da Bologna

Come arrivare da Torino

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Mauro Marchionni
Meet the author / Mauro Marchionni

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>