ASTON MARTIN E TOM BRADY, FIRMATO UN ACCORDO PLURIENNALE

ASTON MARTIN E TOM BRADY, FIRMATO UN ACCORDO PLURIENNALE

Aston Martin e Tom Brady: è nata una nuova partnership

Tom Brady, il quarterback dei New Englands Patriots, ha firmato un contratto di endorsement pluriennale con Aston Martin. Brady sarà alla guida della sensazionale DB11, una macchina che si vende a partire da 211.955 $ (circa 190.000 euro). “Siamo alla ricerca di partnerships che facciano pubblicità al marchio, per assicurarci che la gente sappia chi siamo” ha dichiarato Laura Schwab, presidente di Aston Martin nel Nord America.

La Aston Martin, che ormai da 104 anni costruisce macchine fatte a mano, ha di recente intrapreso un piano che includa una presenza più ampia ed una maggiore diversificazione nella gamma dei modelli. “Come autista e fan di lunga data, sono fiero di essere entrato a far parte del team Aston Martin in questo momento particolare per la società”, ha dichiarato Tom Brady. A causa del prezzo dell’auto è difficile stabilire se la presenza di Brady garantirà un aumento nelle vendite. Tuttavia, secondo Schwab, è semplice comprendere le impressioni della gente: basta monitorare i media.

L’accordo prevede una serie di contenuti in cui il quarterback condividerà sui social l’auto che sta guidando in quel momento. Brady inoltre avrà la possibilità di personalizzare il modello Vanquish S, creandone una sua propria versione. Solo 12 auto nate dalla collaborazione saranno costruite e vendute al pubblico.

L’azienda automobilistica di lusso produce circa 4.000 auto l’anno, e di queste meno di 1.000 vengono vendute negli Stati uniti. Brady ha invece in ballo accordi con molte altre aziende tra cui Under Armour, Tag Heuer, UGG Australia, tri-Star e Gillette. Che la sua collaborazione possa essere risolutiva alla casa automobilistica inglese? Staremo a guardare.

Motori: Aston Martin e Tom Brady, firmato un accordo pluriennale
Tom Brady sul modello DB11

 

Francesca Trane
Meet the author / Francesca Trane

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>