BLOW: JOB E SELETTI INSIEME AL SALONE 2018

BLOW: JOB E SELETTI INSIEME AL SALONE 2018

Seletti e Studio Job insieme dal 17 al 22 aprile

Ancora una volta, in occasione della Milano Design WeekSeletti e Studio Job si uniscono per un nuovo e sorprendente progetto: BLOW. Questa famiglia di oggetti dichiaratamente “pop” nasce nel 2017 dalla volontà di Stefano Seletti, Job Smeets e Nynke Tynagel. Un progetto che mira a quell’idea di design democratico che ha sempre contraddistinto Seletti. I progetti saranno esposti al Padiglione 10 stand E10 del Salone del Mobile, ma parteciperanno anche al FuoriSalone. Sarà aperto, infatti, durante la settimana, lo showroom di Seletti in Corso Garibaldi 117.

Sarà così presentata la nuova lampada Cora, con il suo “street style” da fumetto

Mame Moda: Blow: Job e Seletti insieme al Salone 2018. Lampada Cora, serie Blow. By Studio Job e Seletti
Lampada Cora, serie Blow. By Studio Job e Seletti

“Quando Stefano mi chiese qual è per me la lampada più iconica che sia mai stata realizzata, risposi la Arco di Achille Castiglioni. Allora lui mi ha chiesto ‘E quale sarà la prossima?’ Beh, la Cora! Da giovane sono sempre stato affascinato da quel supereroe dei fumetti che si allungava verso il lampione a gas per accendersi le sigarette. Giocare con gli stati della materia, spingendo un oggetto ordinario verso il mondo dell’impossibile, è un approccio affascinante per me, che  ho voluto riprodurre in questo progetto. Si tratta del punto di incontro tra scultura e divertimento: noi lo chiamiamo ‘serious fun’”. Job Smeets

Cora rappresenta così l’archetipo dei lampioni a gas delle città all’inizio del XX secolo: Studio Job reinterpreta l’estetica di questi memorabili arredi urbani pensandoli per l’interior della casa contemporanea. Alluminio e LED all’avanguardia, Cora unisce look vintage a design e tecnologie moderne.

BLOW unisce un design all’avanguardia con l’accessibilità: è una collezione creata per tutti gli amanti del design in cerca di oggetti speciali e arredi ad un prezzo democratico. Alla Burger Chair, all’Hot Dog Sofa, ai piatti, tappeti e specchi si aggiunge ora una lampada da terra.

Giulia Menestrina
Meet the author / Giulia Menestrina

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>