, ,

PESCE: MILANO RENDE OMAGGIO AL DESIGNER

PESCE: MILANO RENDE OMAGGIO AL DESIGNER

Gli oggetti e la loro funzione pratica e di significato secondo Gaetano Pesce

Gaetano Pesce è rimasto sempre fedele alla sua visione e alla sua creatività e a se stesso. Per omaggiare un maestro Milano ha voluto collocare,  un’istallazione opera di Gaetano Pesce. Sarà esposta davanti all’ingresso dell’Accademia di Belle Arti di Brera per tutta la durata del Fuorisalone 2018.

Sedia porta ritratti è un opera che tratta dell’uguaglianza e la valorizzazione delle differenze, omaggio alla diversità. Secondo Gaetano Pesce unico vero motore della comunicazione. Secondo il maestro solo tra diversi si comunica, se si è uguali non si ha niente da dire.  La standardizzazione porta alla noia e alla non comunicazione perché, avendo uguali pensieri e comportamenti, non ci resta evidentemente niente da dire.

Sedia porta ritratti è costituita da una sedia di 4 metri sulla quale sono rappresentatati una ventina di volti umani. Questa installazione porta con se un aumento notevole della scala, rispetto ad opere precedenti. Gaetano Pesce suggerisce come, ai giorni nostri, gli oggetti oltre ad una funzione pratica hanno una funzione espressiva nella vita delle persone.

mam-e design PESCE MILANO RENDE OMAGGIO AL DESIGNER sedia portaritratti
Sedia porta ritratti installazione di Gaetano Pesce per il Fuorisalone 2018.

Gaetano Pese artista e designer sempre fedele a se stesso

Ieri l’assessore Cristina Tajani, Vittorio Sgarbi e il curatore Mattia Martinelli hanno presentato il progetto presso Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele II.

mam-e design PESCE MILANO RENDE OMAGGIO AL DESIGNER presentazione
Presentazione dell’opera di Gaetano Psce Sedia porta ritratti

Cristina Tajani ha sostenuto con convinzione il progetto poiché il lavoro del designer Pesce conferma il valore sociale del design. Strumento di riflessione su valori fondamentali come l’uguaglianza e la valorizzazione delle differenze tra gli uomini. Portare al centro della settimana più creativa dell’anno un messaggio di impegno forte è in sintonia con lo spirito di Milano. Messaggio che si vuol far conoscere nel mondo.

Valori sempre presenti nelle opere di Gaetano Pesce, artista e designer da sempre impegnato nella collaborazione e nella valorizzazione delle diversità. 

“In un’epoca in cui quasi tutto è standardizzato e globalizzato, la tendenza alla “differenza” e all’unicità è ciò che fa avvicinare il futuro trasformandolo in elargitore di progresso.” con queste parole Gaetano Pesce racconta la sua visione e la sua installazione.

Gaetano Pesce espone l’opera Sedie porta ritratti in collaborazione con la galleria d’arte Robertaebasta e con il Comune di Milano. L’opera è stata gentilmente concessa dalla galleria di New York Salon 94 Design.

 

 

 

Chiara Carnaccini
Meet the author / Chiara Carnaccini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>